Connettiti con noi

Focus

Roma-Cagliari, gli avversari da temere per i rossoblù

Pubblicato

su

L’ultima gara dell’anno 2020 si presenta come una sfida tosta per gli uomini di Di Francesco. Ecco gli avversari da tenere d’occhio

L’anno solare 2020 si concluderà, per il Cagliari, con la sfida importante all’Olimpico contro la Roma. I sardi reduci dal pareggio casalingo contro l’Udinese tenteranno di riconquistare i 3 punti che mancano da parecchio tempo, cercando di riportare la società rossoblù alla vittoria nella capitale che manca dal 2013. La Roma si presenta al match dopo la pesante sconfitta in trasferta per 4-1 sotto i colpi dell’arrembante Atalanta, che nel secondo tempo ha ribaltato il vantaggio iniziale romanista. Ecco gli avversari giallorossi che la difesa del Cagliari dovrà tenere d’occhio.

EDIN DZEKO – La punta bosniaca è il pericolo numero uno per la difesa cagliaritana. Dzeko si sa, è abituato a fare goal e far segnare i compagni. Il numero 9 della Roma possiede delle importanti doti tecniche che gli permettono di andare alla conclusione a rete con estrema facilità, a cui abbina uno spiccato senso della posizione sul gioco aereo. La sua stazza fisica gli permette inoltre di essere un giocatore difficile da marcare che riesce sempre a ritagliarsi uno spazio decisivo in area di rigore. Finora sono 5 le reti messe a segno da Dzeko, e contro il Cagliari tenterà di chiudere in bellezza l’anno solare.

HENRIKH MKHITARYAN – In questa stagione l’armeno ha preso letteralmente in mano la Roma mettendo in mostra tutta la sua classe. Agisce alle spalle della prima punta svariando su tutto il fronte offensivo alla ricerca della palla e degli spazi per inserirsi. Le sue doti lo confermano uno dei migliori assist-man in Europa, ma in questa stagione ha trovato anche una grandissima vena realizzativa: 7 goal messi a segno e capocannoniere della sua squadra. La retroguardia del Cagliari dovrà avere gli occhi puntati su di lui, perchè da un momento all’altro potrebbe fare segnare o presentarsi pericolosamente dalle parti di Cragno.

PEDRO – Il neoacquisto romanista è passato un po’ in sordina finora agli occhi dei media. Pedro è sicuramente una delle stelle della formazione capitolina e il suo palmares lo dimostra: con le maglie di Barcellona Chelsea ha vinto tutto quello che si poteva vincere, e lo ha fatto da protagonista. A questo si aggiungono le vittorie con la maglia della nazionale spagnola, con cui è salito sul tetto del mondo e d’Europa. Anche lui agirà alle spalle della prima punta e potrebbe essere una dolorosa spina nel fianco per la retroguardia del Cagliari.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!