Leicester, fine della favola: esonerato Ranieri

leicester
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico, che a maggio portò le Foxes alla vittoria della Premier League, è stato sollevato dall’incarico. Ranieri paga una prima metà di stagione negativa

Fulmine a ciel sereno in casa Leicester. La dirigenza delle Foxes ha esonerato Claudio Ranieri. Insieme al tecnico romano, lasciano il club – 17esimo in Premier League, a un solo punto dalla zona retrocessione – anche i collaboratori Paolo Benetti e Andrea Azzalin. L’esonero di Ranieri arriva a poche ore dalla sconfitta col Siviglia nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Leicester comunque in corsa per il passaggio del turno grazie al gol di Jamie Vardy, che ha risposto al doppio vantaggio andaluso firmato da Sarabia e Correa.

COMUNICATO LEICESTER – «Questa sera il Leicester City Football Club ha sciolto il rapporto con l’allenatore della prima squadra Claudio Ranieri. Alla guida delle Foxes da luglio 2015, Claudio ha portato il Leicester al più grande trionfo nei 133 anni di storia del club, incoronato per la prima volta pochi mesi fa campione d’Inghilterra. Titolo che rende senza dubbio Ranieri il tecnico di maggiore successo della storia del club. Tuttavia i risultati in campionato di questa stagione hanno posto il club in una situazione di pericolo, per questo il board ritiene a malincuore necessario un avvicendamento in panchina».