Di Carlo: «Cagliari forte, ma il Chievo darà battaglia»

di carlo chievo verona
© foto www.imagephotoagency.it

Verso Chievo-Cagliari, le parole di Di Carlo alla vigilia del match: «Maran bravo allenatore, ma sono convinto che offriremo una grande prestazione»

In tarda mattinata anche Mimmo Di Carlo ha incontrato la stampa per presentare Chievo-Cagliari, in programma domani alle 20:30 al Bentegodi. Il tecnico clivense ha cercato di caricare la squadra in vista del rush finale della stagione: «La sosta ci è servita, anche per rinforzare la nostra mentalità. Dovremo essere forti dentro per affrontare al meglio questo finale di campionato, i punti ormai sono fondamentali. Il Cagliari fatica in trasferta ma ha comunque fatto buone gare, sta a noi portare dalla nostra parte gli episodi. Pellissier? Sta bene, si è allenato a tempo pieno, deciderò domani se schierarlo dall’inizio o a gara in corso. E’ un punto di riferimento per il Chievo, un protagonista».

IL CAGLIARI DEGLI EX – Di fronte ci sarà un Cagliari a tinte gialloblù, con tanti ex. MaranBirsaCacciatore, oltre che l’infortunato Castro. «Con Maran ci si conosce, è un bravo allenatore che fa giocare bene le sue squadre. Il Cagliari è un’ottima squadra, non deve entrare nella lotta salvezza. Per la qualità della rosa dovrebbe arrivare a quota 45-46 punti. Sarà una bella sfida, gli ex avranno voglia di dimostrare il loro valore ma noi vogliamo vincere. Dovremo fare di più del Cagliari per portare a casa i punti: siamo carichi, la squadra ha lavorato molto bene e sono fiducioso. Voglio una squadra che annienti l’avversario sotto il punto di vista dell’intensità. Turn over? Alle prossime gare ci penseremo dopo, pensiamo solo alla partita di domani: vogliamo il risultato, chi scenderà in campo è pronto a dar battaglia. Dobbiamo venir fuori dalla negatività e trovare la forza di migliorarsi nelle difficoltà».

IL DOPPIO EX ESPOSITO: CAGLIARI, MANCA SOLO QUALCHE VITTORIA ESTERNA