Cagliari, Salamon: «Un punto importante anche se fa male»

Salamon Cagliari
© foto CagliariNews24.com

Salamon accoglie il punto incassato a Pescara come un risultato importante in uno scontro salvezza, ma resta il rammarico per la vittoria che il Cagliari ha visto sfumare a tempo scaduto

PECCATO – Bartosz Salamon non ha ricevuto molti applausi dai suoi ex tifosi quest’oggi. Il Cagliari a Pescara è andato a un passo dal portare a casa una vittoria esterna che sarebbe stata cruciale in chiave salvezza, ma il pareggio a tempo scaduto ha diviso la posta. Il cross da cui è arrivato il di Caprari ha scavalcato proprio Salamon e Bruno Alves, fino a quel momento veri baluardi: «Non ho ancora rivisto l’azione, certo che quella palla non avrebbe dovuto scavalcarci. È arrivata sul secondo palo e Caprari l’ha messa dentro. Forse si poteva fare meglio nella circostanza: prendere il gol del pareggio al 2′ di recupero fa male».
PUNTO IMPORTANTE – Nelle parole del difensore polacco a fine partita, riportate dal sito ufficiale del club rossoblù, c’è comunque la consapevolezza di quanto fosse fondamentale non perdere quest’oggi: «È sicuramente un punto importante, anche se rimane un po’ di amaro in bocca per non essere riusciti a portare a casa il risultato pieno. Il Pescara stava attaccando a ranghi compatti, ma non aveva creato grandi pericoli, se non con un paio di tiri da fuori area. A quel punto sarebbe bastato resistere ancora un paio di minuti, purtroppo è andata male: avere 15 punti di vantaggio sul terz’ultimo posto avrebbe voluto dire mettere una ipoteca sulla salvezza».

Articolo precedente
BarellaCagliari, Barella: «Il pari fa male, ma abbiamo mostrato carattere»
Prossimo articolo
Serie A, il Palermo superato dalla Fiorentina nel recupero