Cellino: «Voto 8 al mercato del Cagliari, Giulini fra i migliori in Italia»

cellino
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex presidente rossoblù Massimo Cellino racconta le sue sensazioni in vista del ritorno in Sardegna: si avvicina Cagliari-Brescia

La prima giornata di campionato sarà tutta particolare per Massimo Cellino, che riportato il Brescia in Serie A dovrà subito rendere visita alla squadra che ha guidato per ventidue anni. Tornare a Cagliari sarà un’emozione speciale per l’ex presidente rossoblù, che ai microfoni de L’Unione Sarda si racconta a due giorni dal match. L’attuale proprietario delle Rondinelle si dice diverso da quello ricordato in Sardegna: «Più equilibrato e meno passionale. Ormai per me fare il presidente è solo una professione. Prima era diverso. Cagliari era la mia città, la mia vita. E mi sentivo responsabile di un intero popolo. Era quasi una missione».

Quanto all’attualità del club rossoblù, Cellino ha parole di stima per le dirigenza che ha preso il suo posto: «Un altro Cagliari. Del resto, anche il calcio è cambiato. Giulini sta facendo un buon lavoro, davvero. Tra i presidenti in Italia è uno dei migliori. Poi si può scherzare, sottolineare che siamo diametralmente opposti. Ma è giusto dirlo per onestà e rispetto dei ruoli: miglior presidente il Cagliari non poteva trovare. Un voto al mercato dei rossoblù? Otto».