Cagliari-Spal finisce 2-0: rossoblu quinti in classifica

serie a
© foto 20-10-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Spal. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: formazione Cagliari

Cagliari-Spal, ottava giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo due pareggi di fila, il Cagliari torna al successo. Lo fa alla Sardegna Arena schiantando per 2-0 la SPAL di Semplici. In avvio il bolide di Nainggolan porta avanti i sardi, che da allora prendono progressivamente campo. Tolte alcune parate importanti di Olsen, i rossoblu rischiano poco e nulla e nella ripresa trovano il 2-0 grazie a Faragò, rientrante dopo sei mesi di stop. La vittoria spedisce il Cagliari al quinto posto in classifica con 14 punti: mai, nell’era dei 3 punti, i sardi erano partiti tanto forte.

CAGLIARI-SPAL, LE PAGELLE: TOP NAINGGOLAN, GRAN RIENTRO DI FARAGÒ

Cagliari-Spal 2-0, il tabellino

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Faragò (81′ Klavan), Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Nainggolan (71′ Ionita), Cigarini, Rog; Castro (46′ Nandez); Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Aresti, Rafael, Pinna, Walukiewicz, Birsa, Oliva, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran.

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari (65′ Cionek), Igor; Sala (60′ Valoti), Missiroli, Valdifiori (77′ Moncini), Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. A disposizione: Thiam, Letica, Murgia, Felipe, Paloschi, Salamon, Mastrilli. Allenatore: Semplici.

Arbitro: Chiffi di Padova
Ammoniti
: Tomovic (S), Simeone (C), Igor (S), Nainggolan (C), Pellegrini (C), Rog (C), Cionek (S), Valoti (S)
Marcatori: 9′ Nainggolan, 67′ Faragò


Cagliari-Spal 2-0, cronaca e sintesi

90’+3 FINE PARTITA

90′ – Chiffi concede 3 minuti di recupero

86′ – Nandez innesca un veloce contropiede e poi è lui stesso ad essere anticipato al momento del tiro

83′ –    Giallo a Pellegrini, reo di una trattenuta a centrocampo

80′ – Valoti tocca con la punta verso il primo palo, pallone fuori di poco

75′ – Olsen anticipa Valoti in uscita bassa, contatto e piccolo battibecco fra i due

74′ OCCASIONE CAGLIARI – Rog calcia da fuori, una deviazione costringe Berisha alla super parata

71′ – Standing ovation della Sardegna Arena all’uscita di Nainggolan che lascia il posto a Ionita

70′ – Kurtic calcia una punizione dal limite ma centra la barriera

67′ RADDOPPIO CAGLIARI –  Faragò entra in area e batte Berisha con un diagonale, è due a zero

63′ PALO CAGLIARI – Ci prova anora Nainggolan da fuori, stavolta tiro basso che colpisce il palo alla sinistra di Berisha

62′ – Rog recupera un buon pallone, poi è Simeone a tirare in porta ma centrando un difensore

59′ –    Ammonito Igor per un tackle duro su Nandez

58′ – Cross basso di Pellegrini, Simeone manca di un soffio l’appuntamento col pallone

57′ –    Giallo anche per Simeone dopo una scivolata a centrocampo

53′ –    Tomovic tocca duro Joao Pedro: ammonito

49′ – Nandez caracolla in area e mette al centro, ma Berisha anticipa tutti

46′ – Parte il secondo tempo, Nandez in campo al posto di Castro

45’+4 – FINE PRIMO TEMPO

45’+3 – Ci prova ancora Nainggolan, Vicari si oppone col corpo in scivolata

45′ – L’arbitro Chiffi concede 4 minuti di recupero

44′ – Brivido in area rossoblù, Igor mette il pallone al centro in mischia e la difesa allontana

36′ – Cross dritto per dritto di Pisacane, Simeone si avvita e riesce a deviare ma troppo debolmente

34′ – Scrosciano applausi alla Sardegna Arena, bel traversone di Faragò messo fuori in affanno dalla difesa spallina

31′ – Bene Olsen sul corner successivo: risposta di riflesso su tiro di Kurtic

30′ – Pisacane intercetta di testa un cross avversario e mette in corner, qualche brivido per il pallone molto vicino alla porta

25′ – Joao Pedro serve Simeone con un tocco di fino, il tiro dell’argentino è largo sul fondo

20′ – Castro resta a terra dopo un contrasto aereo in area rossoblù, sanitari in campo

15′ – Ci prova anche Rog dal limite: Berisha si tuffa e abbranca in due tempi

13′ – Ancora i rossoblù in avanti, uno-due fra Joao Pedro e Castro con conclusione ribattuta in corner

9′ GOL CAGLIARI – Nainggolan raccoglie una respinta e da fuori area insacca all’incrocio dei pali: un gol bellissimo

6′ – Floccari di testa impegna Olsen ma da posizione di fuorigioco

3′ – Il primo affondo è di Faragò, che ruba bene il tempo a Reca e crossa dalla destra: la mira però è sbagliata

1′ CALCIO D’INIZIO

14.25 – Squadre in campo per il riscaldamento


Cagliari-Spal, pre partita e probabili formazioni

Rolando Maran può contare sulle certezze maturate nella prima parte di stagione ma deve fare i conti con qualche infortunato: per la fascia destra si candida decisamente Pinna, autore di un avvio ad alta velocità, mentre al centro Pisacane parte avvantaggiato rispetto a Klavan. Se si punterà sulla reattività nel breve avrà la meglio il partenopeo, se invece la scelta si baserà sulla necessità di statura sarà il turno dell’estone. In avanti Joao Pedro dà buone garanzie nonostante i fastidi dei giorni scorsi, la coppia con Simeone va verso la conferma. Semplici dal canto suo non rinuncia al 3-5-2 e propone l’esperienza del tandem FloccariPetagna davanti all’ex rossoblù Missiroli.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Pinna, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Maran.

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici.


La vigilia di Maran e Semplici

Maran – «Ho visto la squadra lavorare nel modo giusto, chiunque sceglierò non mi farà ricredere. In difesa siamo limitati quanto a centimetri? E’ qualcosa di cui devo tenere conto, la SPAL ha tanta fisicità. Dobbiamo fare la partita e ottenere la prestazione, il risultato è una conseguenza. Il campionato è difficile ma ci proviamo: sappiamo di dover soffrire ma vogliamo far soffrire anche gli altri. Dobbiamo avere l’obiettivo in mente, essere concentrati sul risultato e non farci prendere dalla troppa foga. Esame di maturità? Lo sosteniamo ogni settimana e sarà sempre così. Noi sappiamo dove vogliamo arrivare, abbiamo una media punti alta e vogliamo mantenerla o migliorarla. Qualche mezzo stop ci sta, ma sempre dando il massimo».

SEMPLICI – «Credo che in linea di massima la formazione sarà quella del successo contro il Parma. Bisognerà fare una prestazione importante per dare continuità alla vittoria col Parma e portare a casa punti importantissimi. Su cosa ho punto durante la sosta? Ho cercato di far capire ai ragazzi che bisognava continuare ad avere l’atteggiamento avuto contro il Parma, sia in difesa che attacco. Se diamo continuità a quel modo di giocare, possiamo dare filo da torcere a tutti, con grande agonismo, intensità e furore. La sosta, dopo una vittoria, la vorresti sempre saltare ma è stata utile per recuperare alcuni giocatori».


Cagliari-Spal, i precedenti del match: il bilancio

Giocate7
Vittorie4 | Pareggi: 3 | Sconfitte: 0

Gol Fatti: 10 | Gol Subiti: 2

TUTTI I PRECEDENTI DEL MATCH


L’arbitro del match

Sarà il signor Daniele Chiffi della sezione arbitrale di Padova a dirigere CagliariSpal, partita in programma domenica alle 15 alla Sardegna Arena per l’ottava giornata del campionato di Serie A. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Mastrodonato, mentre quarto uomo del match sarà Ros. In qualità di Var e Avar sono stati designati rispettivamente La Penna e Paganessi.

I PRECEDENTI – Oltre a due precedenti in cadetteria (una vittoria e un pareggio per i rossoblù), il Cagliari ha incrociato Chiffi due volte in Serie A senza troppa fortuna: le gare, relative entrambe alla scorsa stagione, si sono concluse con altrettante sconfitte per la squadra di Maran al cospetto di Empoli e Napoli. Destini simili per la Spal, che a fronte di un percorso netto in Serie B e Coppa Italia quando è stata arbitrata dal fischietto veneto – due vittorie e un pareggio – ha perso l’unica volta che ha incrociato Chiffi nella massima serie: l’unico precedente è il tonfo interno della scorsa stagione contro il Lecce (0-3).


Cagliari-Spal, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match della Sardegna Arena rientra tra i tre che verranno trasmessi da DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. Oltre che su pc, la sfida sarà quindi visibile sull’app della piattaforma tramite smart tv, smartphone, tablet e mobile. Inoltre, per i clienti Sky che hanno attivato l’offerta, la sfida sarà trasmessa su DAZN1, canale satellitare 209.