Cagliari, Rastelli: «Grande merito al Napoli, la classifica resta buona»

rastelli
© foto cagliarinews24.com

Le parole del tecnico del Cagliari Massimo Rastelli al termine della gara persa contro il Napoli

Pesante sconfitta per il Cagliari, che al Sant’Elia ha rimediato uno 0-5 da un Napoli dimostratosi nettamente superiore. Al termine della gara il tecnico dei sardi Massimo Rastelli ha parlato ai microfoni di Sky ammettendo la superiorità dell’avversario ma ricordando anche la classifica rassicurante.
RASTELLI – «Credo che fino al gol ci sia stata la gara che mi aspettavo. Affrontavamo una grande squadra, abbiamo fatto pressato bene cercando di limitare le qualità del Napoli. Quando gli azzurri hanno trovato il goal la loro partita è stata in discesa e il 2-0 ha demoralizzato i ragazzi. Abbiamo avuto anche una grande occasione con Padoin e cert situazioni potevano essere gestite meglio. Più che nostri demeriti voglio dare grande merito al Napoli che ci ha pressati in ogni zona del campo, ma questo lo sapevamo. Inoltre in avanti ci hanno concesso poco. Il divario oggi si è visto in maniera netta, dispiace perdere così ma bisogna accettare il verdetto del campo. Farias? Ad inizio settimana sarebbe stato titolare ma per tre giorni non si è allenato ed abbiamo deciso che sarebbe stato meglio sfruttarlo nell’ultima mezz’ora. Avrei voluto giocarla in modo diverso, queste sconfitte danno fastidio ma il sostegno  dei tifosi non deve mancare. Abbiamo 20 punti, 11 di distacco dalla terzultima: la classifica è buona».

Articolo precedente
Cagliari-Napoli, Mertens: «Era importante vincere»
Prossimo articolo
Napoli, Hamsik: «Vittoria importante per la classifica»