Cagliari-Nainggolan, un nuovo matrimonio si avvicina?

nainggolan cagliari calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante l’affare Nainggolan sia saltato nella sessione di mercato estiva, il matrimonio tra il belga e il Cagliari potrebbe celebrarsi questo inverno

La sessione di mercato estiva per i sardi è stata una sessione davvero bollente. Tutti si aspettavano in ritorno di Nainggolan al Cagliari, i tifosi erano pronti a riabbracciare il loro Ninja ma l’affare non si è concluso. L’accordo tra le due parti in causa non si è mai trovato del tutto, il costo del calciatore era troppo alto per la società rossoblù, che ha dovuto abbandonare il colpo. Tanta rabbia e delusione tra i supporter isolani che ancora, a distanza di un mese, reclamano il loro beniamino. Il belga al momento veste la maglia dell’Inter, Club che al suo rientro a Milano aveva anche dichiarato che il giocatore faceva ancora parte del progetto nerazzurro. Ma qualcosa non va. Il centrocampista non brilla come brillava in Sardegna, le sue prestazioni sono sempre sottotono e le mazzate che arrivano da mister Conte sono tutt’altro che incoraggianti.

UN POSSIBILE RITORNO A GENNAIO – La speranza è sempre l’ultima a morire e qualsiasi sostenitore cagliaritano spera ancora di rivedere l’amato Radja con la sua maglia numero 4 all’interno del gruppo degli uomini di Di Francesco. Quella casacca, tra l’altro, è ancora libera in casa Cagliari e l’idea che nessuno l’abbia scelta in attesa di un ritorno di Nainggolan, non è poi così sbagliata. Certo, son tutte supposizioni, ma chissà che non diventino realtà, prima o poi. È innegabile come il Ninja sia rimasto legatissimo ai suoi vecchi compagni di squadra rossoblù: sui social non manca mai il commento per sostenere i ragazzi della compagine sarda e anche qualche risposta (quel «Te esperamos» di Nandez…) che mette la pulce nell’orecchio a tutti i tifosi. Il matrimonio con il belga si celebrerà di nuovo?

NAINGGOLAN SERVE AL CAGLIARI – Ma perché così tanta insistenza da parte dei supporter per riavere il loro belga? Serve davvero al Cagliari? La risposta è sì. Il calciatore è fortemente voluto anche da Eusebio Di Francesco. Non solo sarebbe un leader per tutti assieme a Joao Pedro, ma sarebbe anche l’uomo in più a centrocampo utile nelle rotazioni, uno che anche partendo dalla panchina può dare la giusta scossa alla squadra. Ma soprattutto ha le caratteristiche principali che servono per entrare nuovamente nelle grazie di tutti gli isolani: testa, cuore e amore spassionato per la maglia e per la Sardegna che solo un vero sardo ha.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!