Cagliari-Lazio 1-2: rossoblù beffati nel finale

Cagliari-Lazio Nainggolan
© foto 16-12-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Lazio. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Nainggolan

Cagliari-Lazio, sedicesima giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Stasera il Cagliari ospiterà la Lazio nel posticipo della sedicesima giornata di Serie A. Una sfida dal forte sentore d’Europa: si incrociano terza e quarta fora del campionato. I rossoblu, privi di sette elementi, vanno a caccia di nuove certezze dopo la scialba prova di reggio Emilia contro il Sassuolo; i biancocelesti vogliono riprendere il filo in campionato dopo essere stati eliminati giovedì dall’Europa League. Segui l’avvicinamento al match e, dalle 20:45, la cronaca in diretta della sfida.

Cagliari-Lazio 1-2, il tabellino

RETE: 8′ Simeone, 93′ Luis Alberto, 98′ Caicedo

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Cigarini (80′ Oliva), Ionita (83′ Faragò); Nainggolan (93′ Deiola); Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Aresti, Ciocci, Mattiello, Pellegrini, Pinna, Walukiewicz, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Rolando Maran.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu (80′ Caicedo); Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva (64′ Cataldi), Luis Alberto, Lulic (56′ Jony); Correa; Immobile. A disposizione: Guerrieri, Proto, Bastos, Marusic, Patric, Anderson, Berisha, Parolo, Adekanye. Allenatore: Simone Inzaghi.

ARBITRO: Maresca di Napoli.

NOTE: Ammoniti Luis Alberto, Nandez, Klavan, Ionita, Pisacane, Cataldi.

Cagliari-Lazio, cronaca in diretta e sintesi (aggiorna)

FINE SECONDO TEMPO – I rossoblù sprecano troppe volte in contropiede il pallone del raddoppio e si fa beffare nel finale dai gol di Luis Alberto e Caicedo (a tempo abbondantemente scaduto). Si interrompe la striscia positiva della squadra di Maran

45’+8′ GOL LAZIO. A tempo abbondantemente scaduto la Lazio la ribalta con Caicedo

45’+6′ Rafael con un intervento a terra sul suo palo evita il gol della Lazio

45’+4′ Ultimo cambio per Maran: entra Deiola al posto di Nainggolan

45’+3′ PAREGGIO LAZIO. Tiro di Luis Alberto, Rafael tocca ma non basta. 1-1

45′ Concessi 7 minuti di recupero

43′ Azione manovrata della Lazio che porta al tiro Jony: sinistro alto

42′ Ripartenza del Cagliari con Simeone che lancia Faragò, ma scivola sul più bello

41′ Cross di Jony per il colpo di testa di Milinkovic-Savic. C’è un’ultima deviazione rossoblù: angolo per la Lazio

39′ Cross di Lazzari ancora per il colpo di testa di Immobile, palla fuori

38′ Ecco il cambio: Faragò per Ionita

38′ Ionita a terra per crampi. Pronto Faragò

35′ Cambi da una parte e dall’altra: entrano Oliva per Cigarini e Caicedo per Radu

34′ Cacciatore mura il colpo di testa di Immobile

34′ Altro contropiede del Cagliari non finalizzato nel migliore dei modi

32′ Joao Pedro ruba palla e si involta in contropiede, Acerbi riesce a chiuderlo all’ultimo

30′ Tiro-cross di Lazzari che rischia di diventare insidioso. Palla fuori

28′ Contropiede del Cagliari, filtrante perfetto di Nainggolan per Simeone che entra in area e spara alto da ottima posizione

27′ Brutta palla persa dal Cagliari, Lykogiannis rimedia chiudendo Lazzari in angolo

25′ Punizione dal limite di Lykogiannis sopra la traversa

24′ Ammonito Cataldi per un intervento su Nandez, pronto a tirare dal limite

19′ Secondo cambio nella Lazio: Cataldi rileva Lucas Leiva

18′ Tiro di Immobile dopo una serie di rimpalli: la deviazione di Pisacane fa in modo che la traiettoria sia centrale e facilmente controllabile da Rafael

13′ Colpo di testa di Leiva su cross da corner: palla che sfila di poco fuori

12′ Cross di Lazzari per il colpo di testa debole di Immobile. Palla che si spegne sul fondo

11′ Cambio nella Lazio: fuori Lulic, dentro Jony

11′ Ammonito Pisacane per proteste

6′ Joao Pedro prova a piazzarla dal limite. Palla al lato

4′ Azione insistita della Lazio, con Immobile murato sulla linea. Alla fine si alza la bandierina: fuorigioco e calcio di punizione per Rafael

3′ Giallo per Ionita

1′ Rinizia il secondo tempo: calcio d’inizio affidato alla Lazio

FINE PRIMO TEMPO – Il Cagliari va all’intervallo avanti 1-0 grazie al gol segnato all’8′ da Simeone. Il lungo assedio della Lazio non ha portato i suoi frutti. Le occasioni migliori, nonostante il poco possesso, le ha avute il Cagliari in contropiede

45’+1′ Altra chance su corner: Simeone sul secondo palo non trova la deviazione vincente

45’+1′ Sugli sviluppi dell’angolo, Joao Pedro colpisce di testa. Ancora Strakosha a salvare

45′ Concesso un minuto di recupero

45′ Contropiede del Cagliari: Simeone lancia Nainggolan in profondità. Il belga anziché restituire palla all’argentino, cerca l’azione personale e Strakosha mura la conclusione mancina

43′ Cross su punizione di Luis Alberto, Lulic arriva in ritardo e colpisce male. Palla sul fondo

41′ Calcio d’angolo battuto fuori per il cross di Leiva, il colpo di testa di Radu è murato ancora in corner

37′ Verticalizzazione per Simeone, Strakosha – che sta giocando praticamente da libero – spazza in tribuna

35′ Pisacane torna in campo senza problemi: si riprende a giocare alla Sardegna Arena

33′ Pisacane resta fermo a terra. Devono entrare i medici per soccorrerlo

32′ Pallone per Simeone, che si gira ma è murato da Luiz Felipe. Sulla successiva ripartenza, fallo di Klavan che si becca il giallo

30′ Lungo possesso della Lazio. Tutti, tranne Strakosha, nella metà campo rossoblù. Il Cagliari fatica ad uscire

23′ La Lazio spinge per trovare il pari, ma il Cagliari finora sta difendendo bene

21′ Ammonito Nandez per un fallo su Milinkovic-Savic

17′ Cagliari che insiste con Nandez sulla destra. L’uruguagio mette dentro due palloni velenosi, ma manca la zampata vincente sottoporta

11′ Cagliari che prova a colpire in contropiede: tiro dalla distanza di Nainggolan che termina al lato

8′ GOL CAGLIARI!!! Simeone porta in vantaggio i rossoblù sugli sviluppi di una rimessa laterale: cross di Joao Pedro, tiro al volo imparabile e 1-0

2′ Primo brivido: Immobile servito in profondità si presenta in area, tiro debole rasoterra parato facilmente da Rafael

1′ Inizia in questo momento Cagliari-Lazio: primo pallone giocato dai rossoblù

Cronaca a partire dalle 20:45.

20.33 – Alessio Cragno riceve il Premio Pulici come miglior portiere della scorsa stagione

20.10 – Squadre in campo per il riscaldamento

CAGLIARI-LAZIO, LE PAGELLE IN DIRETTA


Cagliari-Lazio, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Cigarini, Ionita; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Aresti, Ciocci, Faragò, Mattiello, Pellegrini, Pinna, Walukiewicz, Deiola, Oliva, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Rolando Maran.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa; Immobile. A disposizione: Guerrieri, Proto, Bastos, Marusic, Patric, Anderson, Berisha, Cataldi, Jony, Parolo, Adekanye, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.


Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy

Cagliari-Lazio, la vigilia di Maran e Inzaghi

MARAN – Di seguito un estratto della conferenza stampa del tecnico isolano: «Ci siamo ritagliati prestigio, ce la giochiamo sapendo che la Lazio è insidiosa ma vogliamo fare bene. Domenica scorsa siamo stati meno brillanti, ma venivamo da tre gare in sei giorni. Dobbiamo pensare a noi stessi sapendo che dovremo anche limitare la Lazio. Non siamo neanche a metà stagione, la strada è quella giusta e vogliamo portare a termine un percorso di crescita complessivo».

INZAGHI – Il tecnico biancoceleste non si fida del Cagliari: «Una partita difficilissima, troviamo una squadra che sta facendo benissimo, che ha un grande entusiasmo. Al di là di questo, ha qualità, ha dimostrato di mettere in difficoltà qualsiasi avversaria. Hanno fatto un ottimo mercato. Hanno comprato ottimi elementi, sono organizzati e hanno un grande allenatore. Sicuramente la rivelazione del campionato, se la gioca con tutti alla pari. Hanno entusiasmo, qualità e grande organizzazione».


Cagliari-Lazio, pre partita e probabili formazioni

Monday night e big match della 16ª giornata di Serie A. Cagliari-Lazio è pronta ad incendiare il campionato: in palio ci sono tre punti pesanti tra la quarta e la terza in classifica. Inevitabile quindi che Rolando Maran e Simone Inzaghi pensino alla miglior formazione possibile. La Lazio può contare su tutti i suoi effettivi migliori. Fuori solo alcune seconde linee per infortunio. I biancocelesti dovrebbero confermare l’undici che ha battuto la Juventus, con Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Correa a sostenere il capocannoniere del campionato Ciro Immobile.

ASSENTI – Il Cagliari deve invece fare i conti con le assenze: 5 infortunati e 2 squalificati. Al posto di Olsen ci sarà ancora Rafael tra i pali. A centrocampo, per sostituire Rog, il maggior indiziato è Artur Ionita. Ballottaggio a sinistra tra Lykogiannis Pellegrini, con il greco leggermente favorito per opporsi alla corsa di Lazzari su quella corsia. In avanti Nainggolan, Joao Pedro e Simeone.

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Cigarini, Ionita; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Maran.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa; Immobile. Allenatore: Inzaghi.


I precedenti del match

Il primo incrocio tra Cagliari e Lazio arrivò in Serie B: nel 1962/63 il Cagliari di Arturo Silvestri guadagnò l’intera posta grazie alla rete di Santon. Il primo Cagliari-Lazio di Serie A arrivò nella stagione seguente: i rossoblù superarono i capitolini con un largo 3-0 all’Amsicora.

NEL NUOVO MILLENNIO – Il nuovo millennio di sfide tra Cagliari e Lazio si apre con un doppio 1-1 nelle stagioni 2004/05 e 2005/06: sardi sempre in vantaggio – nel 2004/05 con Esposito, nella stagione successiva con Suazo – e sempre recuperati da Siviglia. Ben Negli ultimi tempi il trend di Cagliari-Lazio è cambiato: ben 6 le vittorie capitoline: tra le sconfitte più pesanti l’1-4 del 2008/09 (vantaggio di Larrivey seguito dalla valanga laziale: doppietta di Zarate, reti di Foggia e Pandev), ma anche lo 0-3 del 2011/12 e l’1-3 del 2014/15. Avara di gioie rossoblù la storia recente del confronto: appena 3 le vittorie dei sardi, tutte per 1-0: nel 2007/08 decisivo il gol di Matri all’89’, nel 2010/11 fu un’autorete di Dias a regalare i tre punti ai rossoblù e nel 2012/13, a Trieste, i tre punti andarono ai sardi grazie alla rete di testa di Dessena. Vittoria solo sfiorata nell’ultimo incontro, datato marzo 2018: avanti per 2-1 grazie al rigore trasformato al 74′ da Barella (dopo le reti di Pavoletti e l’autogol di Ceppitelli), Immobile regalò il pareggio al 95′ alla squadra di Inzaghi con un improbabile colpo di tacco che sorprese Cragno. Nella passata stagione i rossoblu si arresero alla squadra di Inzaghi: avanti con Luis Alberto e Correa, i sardi trovarono il gol della bandiera con Pavoletti nel recupero.

Giocate: 36 | Vittorie: 12 | Pareggi: 11 | Sconfitte: 13
Gol Fatti: 33 | Gol Subiti: 35

L’arbitro del match

Il match della Sardegna Arena sarà diretto da Fabio Maresca della sezione arbitrale di Napoli. Longo e Di Vuolo saranno gli assistenti. Quarto ufficiale Abisso di Palermo, mentre addetti al VAR saranno Pairetto e Ranghetti.

I PRECEDENTI – Il bilancio del Cagliari nelle gare arbitrate da Maresca non è positivo: oltre a due sconfitte su due precedenti in cadetteria, in Serie A gli incroci sono quattro e hanno portato ai rossoblù una sola vittoria a fronte di tre insuccessi. I tre punti risalgono alla vittoria corsara sul campo dell’Atalanta lo scorso anno, quando decise una punizione di Barella. Prima di allora erano arrivati dispiaceri contro Genoa e Juventus, mentre l’ultimo episodio è la sconfitta di questo inizio di campionato contro l’Inter. Più felice il ruolino della Lazio, che in dieci partite dirette dall’arbitro napoletano ha collezionato sei vittorie, due pareggi e due sconfitte.


Cagliari-Lazio, diretta tv e streaming: dove vederla

La sfida tra Cagliari e Lazio rientra tra i sette match di giornata che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. La sfida della Sardegna Arena sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.