Rastelli: «Penalizzati dal risultato ma non nel gioco»

rastelli cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Cagliari Massimo Rastelli ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara persa contro la Roma per 1-0

Ennesima sconfitta in trasferta per il Cagliari di Rastelli che a Roma ha perso 1-0. All’Olimpico ha deciso il gol di Dzeko nella ripresa. Il tecnico del Cagliari, nonostante la sconfitta, si è mostrato soddisfatto della prestazione della squadra nonostante la sconfitta. Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport nel post partita: «L’avevamo preparata bene. Abbiamo cercato di contrastare i punti di forza di questa Roma, chiudendogli tutti gli spazi. Abbiamo avuto un paio di ripartenze dove potevamo fare meglio, poi è arrivato il gol di Dzeko e la Roma ha legittimato il successo. Sul gol l’arbitro ha visto in quel modo, ma credo si potesse anche fischiare. Murru prende posizione, Dzeko gli fa sentire tutta la sua fisicità. Non è stato scandaloso non fischiarlo, ma non sarebbe stato neanche scandaloso fischiarlo. Contro le grandi squadre fuori casa abbiamo pagato a caro prezzo  il centrocampo a rombo con sconfitte pesante. A Milano e oggi abbiamo preferito puntare sul 4-4-2. Queste ultime due gare in trasferta ci hanno invece visto penalizzati sul piano dei risultati ma non del gioco. La corsa salvezza? Sarebbe da folli abbassare la guardia adesso».

Articolo precedente
roma spallettiRoma, Spalletti: «Regolare il gol di Dzeko»
Prossimo articolo
BarellaCagliari, contro il Bologna senza Barella e Joao Pedro