Pisacane: «Gara combattuta, ora rendiamo più importante la classifica»

© foto CagliariNews24.com

Il difensore del Cagliari Fabio Pisacane ha parlato al termine dell’1-1 contro il Genoa che ha regalato ai sardi la salvezza matematica

Genoa-Cagliari ha sancito la salvezza matematica dei rossoblù di Rolando Maran. Al termine dell’1-1 di Marassi, ha parlato Fabio Pisacane, titolare nella difesa a 3 schierata oggi dai sardi.

LE DICHIARAZIONI – «Se c’è da lottare, ci sono sempre – le dichiarazioni di Fabio Pisacane riportate dal sito del Cagliari Calcio – Il Genoa mi prese da ragazzino con l’intenzione di farmi giocare in questa posizione (centrale della difesa a 3, ndr). Destino ha voluto che facessi il centrale proprio qui a Marassi: credo molto in queste coincidenze. Ho rivissuto un po’ il passato: in questa città arrivai ragazzino, l’ho lasciata che ero diventato un uomo. Lavoro sempre per migliorarmi: è la mia forza e mi accompagnerà sino all’ultimo giorno della mia carriera. Siamo contenti perché abbiamo fornito un’ottima prova contro una squadra che era quasi all’ultima spiaggia ed aveva mille motivazioni. Potevano essere tre punti con un pizzico di attenzione in più, sino a quel momento eravamo stati perfetti, però non dimentichiamo che il Genoa ha giocato col coltello tra i denti. È stata una bella partita, combattuta. Vogliamo chiudere bene, insieme alla nostra gente. Quindi invito tutti i tifosi a venire allo stadio per la partita contro l’Udinese. Possiamo rendere la nostra stagione ancora più importante, scalando qualche gradino della classifica».