Palermo, sentenza shock: rosanero retrocessi in Serie C

© foto www.imagephotoagency.it

Dalla possibile promozione in Serie A alla retrocessione in Serie C: la FIGC condanna il Palermo per illeciti amministrativi

La notizia arriva come un macigno a Palermo: i rosanero lottavano per un posto in Serie A ma ora si ritrovano a dover programmare la Serie C per la prossima stagione. Questi gli esiti della sentenza del Tribunale Federale Nazionale della FIGC emessa sulla base degli illeciti amministrativi compiuti dalla società di Zamparini fra il 2014 e il 2017. Il Palermo, che ha due giorni per presentare ricorso, viene dunque spostato d’ufficio dal terzo posto all’ultimo della Serie B e invece di festeggiare una possibile promozione deve fare i conti con la retrocessione. Non saranno dunque i rosanero la terza squadra a salire in Serie A insieme a Brescia e Lecce.