Marroccu: “Martedì arrivano a Cagliari Serra, Brunelli e Bertona. Contiamo su di loro”

© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Marroccu, intervistato da Radio Deejay, nella trasmissione condotta da Ivan Zazzaroni e Fabio Caressa, ha parlato della scottante situazione dello stadio Is Arenas, ancora chiuso al pubblico per la partita di domani con la Sampdoria. “E’ una umiliazione per il Cagliari, per tutta la Sardegna – dice Marroccu – tutto questo è un grande disagio per i giocatori, per tutti i dirigenti. Abbiamo fatto tre richieste all’amministrazione di Quartu: stadio totalmente aperto, stadio chiuso e stadio aperto ai soli abbonati. Ci hanno accettato solo la domanda per giocare a “porte chiuse”. Il presidente Cellino ha speso 9 milioni di euro per fare l’impianto. Purtroppo in Sardegna, rispetto alla penisola, ci sono tanti problemi quando un imprenditore decide di costruire qualcosa. Abbiamo pensato a far scendere in campo la formazione Primavera, ma martedì mattina arriva a Cagliari, il superprefetto Achille Serra, accompagnato dal direttore generale Marco Brunelli e della segretaria generale Manuela Bertona per cercare di risolvere la questione. Contiamo su di loro. Questa è l’ultima volta che sopportiamo l’umiliazione di giocare senza i nostri tifosi”.

Articolo precedente
Sampdoria – In 22 per Cagliari. Out Gastaldello e Krsticic
Prossimo articolo
Cagliari – Sampdoria: senza tifosi e senza capitani