Connettiti con noi

Hanno Detto

Casini: «Cambiare la Coppa Italia non è priorità. Sul Var c’è un equivoco»

Pubblicato

su

Il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla Coppa Italia e al Var

Lorenzo Casini, Presidente della Lega Serie A è intervenuto a “La politica nel pallone” su Rai Gr Parlamento.

«Cambiare il format della Coppa Italia? Non è una priorità in questo momento ma la Lega è sempre aperta a migliorare le cose. La Lega Serie B ci ha fatto alcune proposte, chiedendo per esempio di giocare in casa delle squadre di B le partite contro i club di A. Non sono previsti cambi immediati, ma siamo aperti all’ascolto. Certo il modello FA Cup è più lontano per un fatto culturale, per una diversità di approccio al gioco. Sul Var c’è un equivoco di fondo: non è la moviola, mentre nell’opinione pubblica è intesa in questo modo. In questa fase di sperimentazione vanno discusse alcune migliorie, io per esempio ritengo giusto valutare la possibilità di un challenge per ogni squadra, una proposta sul tavolo: in questo clima di sospetti dare la possibilità alle panchine di chiedere la revisione di una determinata azione non dovrebbe creare problemi. La Nazionale è di tutti e non può esserci conflittualità con i club. Per quanto mi riguarda la collaborazione c’è sempre stata, l’assemblea per esempio ha messo a disposizione i giocatori per uno stage a novembre quando ci sarà la pausa per i Mondiali».

Advertisement