Primavera, il Cagliari supera l’Ascoli: è campione d’inverno

cagliari primavera
© foto CagliariNews24.com

Settima vittoria di fila del Cagliari Primavera: i rossoblù di Canzi sono campioni d’inverno del girone B

Ancora una vittoria, il Cagliari Primavera non sembra volersi più fermare. Contro l’Ascoli è arrivato il settimo successo di fila, che consolida il primato nel girone B del Primavera 2 (27 punti) e permette ai sardi di laurearsi campioni d’inverno con un turno di anticipo. Avvio di gara pirotecnico: gli ospiti vanno in vantaggio con Ventola dopo appena 3′. La risposta isolana arriva dopo altri tre giri di orologio: Pitzalis insacca sugli sviluppi di un corner ristabilendo la parità. Intorno alla mezz’ora di gara il Cagliari si rende pericoloso prima con Porcheddu e poi con Tetteh, ma il centrocampista vanifica colpendo la sfera con il braccio. Al 37′ è però l’Ascoli a passare: Perpepaj controlla e calcia al volo battendo un incolpevole Daga. Nel finale di tempo un’occasione per parte: prima il bianconero Diop, poi il rossoblù Molberg mettono in apprensione i portieri avversari.

LA RIMONTA – Nella ripresa l’Ascoli sfiora ancora il colpo del ko con Di Francesco, decisivo Daga. Ma i rossoblù acciuffano il pareggio al 73′ con Fini, che su punizione batte Perfetti. Il gol dell’attaccante, come riporta il sito del Cagliari Calcio, dà nuova linfa alla squadra di Canzi, che cerca e trova la rete dei tre punti. A trovarla è Porcheddu, abile a colpire al volo su invito di Kouadio. Negli ultimi minuti di gara l’Ascoli tenta disperatamente di recuperare lo svantaggio ma la squadra di casa regge bene e porta a casa altri 3 importanti punti. La squadra di Canzi tornerà in campo dopo la sosta di due settimane: ad attenderla c’è la sfida di alta classifica contro i pari età del Palermo.

Primavera, Cagliari-Ascoli 3-2: il tabellino

MARCATORI: 3’ Ventola, 6’ Pitzalis, 37’ Perpepaj, 73’ Fini, 83’ Porcheddu.

CAGLIARI: Daga, Kouadio, Cadili, Molberg, Antonini Lui, Pitzalis (66’ Fini), Tetteh, Porcheddu, Gagliano (85’ Colarieti) , Mastromarino (75’ Camba), R. Doratiotto.

ASCOLI:  Perfetti, Ricciardi (90’ Buonavoglia), Perri (86’ Zimbardi), Clerici, Diop, Vignati, Perpepaj, De Angelis, Ventola, Mataloni, Di Francesco (74’ D’Agostino).

ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro.

Articolo precedente
verdi bolognaBologna-Cagliari, i 23 convocati di Donadoni
Prossimo articolo
Bologna-Cagliari, le probabili formazioni