Bruno Alves, ecco chi è il nuovo difensore rossoblù

© foto www.imagephotoagency.it

Trentacinque anni a novembre, ma Bruno Alves sembra non sentire il peso dell’età. Il nuovo difensore del Cagliari si appresta a partecipare al terzo Europeo in carriera con la maglia del suo Portogallo. Il ct Fernando Santos non ci pensa proprio a mettere da parte il classe ’81, che compone con il madridista Pepe una coppia difensiva niente male.

 

Difensore sì, ma anche goleador. Nel corso della sua carriera Alves ha infatti dimostrato di essere un grande finalizzatore. Sono ben 17 le reti realizzate con la maglia del Porto (14 in campionato e 3 in Champions League), 11 invece quelle messe a segno in Nazionale.

 

L’esperienza certo non manca al lusitano di origine brasiliana. Dopo aver fatto incetta di campionati (4), con in mezzo anche una Taça de Portugal e una Supercoppa,  Alves sceglie di lasciare i Dragões per trasferirsi allo Zenit di Spalletti. Il copione non cambia e anche in Russia il difensore continua a vincere: due campionati e una Supercoppa in tre stagioni, un bottino niente male. Nel 2013 il suo trasferimento al Fenerbahce, dove conquista subito Süper Lig e Supercoppa turca.

 

Tre anni intensi ad Istanbul, poi il difensore decide di cambiare aria, chiudendo le porte a una possibile permanenza in gialloblù. Stuzzicato dal richiamo del Porto, Alves cede, un po’ a sorpresa, alle lusinghe del patron rossoblù Tommaso Giulini.

Articolo precedente
Marco Sau – I pagelloni di CagliariNews24
Prossimo articolo
Massimo Rastelli – I pagelloni di CagliariNews24