Connettiti con noi

Hanno Detto

Agostini: «Complimenti ai ragazzi. Questo è l’atteggiamento giusto»

Pubblicato

su

Le parole di mister Alessandro Agostini dopo il pareggio del Cagliari Primavera contro il Genoa

Il pareggio di oggi contro il Genoa smuove finalmente la classifica per il Cagliari Primavera di Alessandro Agostini che, nelle ultime giornate, ha dovuto fare i conti con due pesanti sconfitte. Il tecnico si ritiene soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, in particolare per l’atteggiamento propositivo messo in campo. Ecco le sue parole nel post partita.

CONCRETEZZA – «Avevamo bisogno di ottenere conferme da noi stessi. Di fronte c’era una squadra che aveva vinto in casa nostra e ha ottime risorse, penso che ai punti fosse il Cagliari a meritare la vittoria, soprattutto nella ripresa siamo andati davvero vicini al gol senza rischiare nulla. Ci manca concretezza davanti, è un problema che sappiamo di avere e che dobbiamo risolvere, perché nel calcio non vai lontano se non fai gol. Detto ciò, ai ragazzi posso solo fare i complimenti per l’applicazione e l’attenzione in tutti i 93′, in settimana hanno lavorato con la testa giusta capendo l’importanza di questa tappa».

LA PARTITA – «Abbiamo cambiato qualcosa all’inizio a livello di scelte e sistema di gioco, c’era bisogno di equilibrio per sfruttare le nostre doti in avanti. Una volta di più la squadra ha dimostrato di dare affidabilità in ogni sua componente, è fondamentale quando si gioca tanto e nessuno può essere al 100% in tutte le gare stagionali. Il Genoa ha creato solo alcune mischie grazie a calci piazzati e alla fisicità, noi non ci siamo mai abbassati e ad un certo punto riuscivamo a ripartire con grande efficacia».

SI CONTINUA A COMBATTERE – «Peccato per la mancata vittoria e non avere concretizzato, ma questo è un punto che vale più del mero dato numerico. Il torneo è lungo, può succedere di tutto, non possiamo abbassare la guardia, c’è da lavorare molto perché il destino dobbiamo essere bravi a costruircelo giorno dopo giorno».