Verso Juventus-Cagliari, il punto sulla squadra di Allegri

© foto www.imagephotoagency.it

Questa sera il Cagliari, alle 20:45, sarà di scena allo Juventus Stadium. Di fronte, i campioni d’Italia in carica guidati dall’ex Max Allegri, attualmente secondi in classifica con 9 punti. Una sfida sulla carta proibitiva in cui, però, le condizioni potrebbero rivelarsi più favorevoli del previsto, a partire dal turn over obbligato degli avversari passando per le pressioni mediatiche che gravano su squadra e tecnico. I bianconeri cercano il riscatto dopo le ultime due opache uscite (lo 0-0 casalingo in Champions League contro il Siviglia e la sconfitta esterna contro l’Inter) e vogliono mettere fine alle voci di una presunta crisi. Sul banco degli imputati è finito il tecnico, che però non vuol sentire ragioni di cambiare modulo: si continuerà con il 3-5-2. Dall’altra parte ci sarà un Cagliari galvanizzato dal primo successo in campionato che, come ha tenuto a precisare Rastelli, non ha nulla da perdere.

 

LA FORMAZIONE – Atteso un dietrofront per quanto riguarda Pjanic (schierato davanti alla difesa nell’ultima gara, dovrebbe spostarsi nuovamente nel ruolo di mezzala) ed Higuain, lasciato in panchina per 75 minuti contro l’Inter. Il tecnico bianconero non ha a disposizione Benatia ed Evra (distrazione all’adduttore per il primo, distorsione al ginocchio per il secondo) e Khedira, lasciato a riposo. Allegri ritrova Sturaro, rientrante dall’infortunio. In porta ci sarà capitan Buffon; in difesa Rugani sarà titolare al fianco di Chiellini e Barzagli: Bonucci partirà dalla panchina. A centrocampo Dani Alves e Alex Sandro sugli esterni, al centro Allegri rispolvererà Hernanes, cui affiancherà Lemina e Pjanic. In avanti la coppia d’oro Dybala-Higuain.

Articolo precedente
sauCagliari, Sau nella top 11 settimanale di Whoscored (FOTO)
Prossimo articolo
Coppa Italia Primavera, il Cagliari batte la Pro Vercelli e avanza al secondo turno