Oggi riunione UEFA-federazioni: sullo sfondo proroga contratti

uefa
© foto www.imagephotoagency.it

Oggi è in programma una video conferenza tra la UEFA e le federazioni associate: da discutere l’eventuale proroga oltre giugno dei contratti e le soluzioni per riprendere i tornei nazionali ed internazionali

Mentre le federazioni calcistiche nazionali lavorano alle soluzioni per concludere le rispettive stagioni, la UEFA cerca di mediare e facilitare la ripresa dei tornei. Rinviato l’Europeo al 2021, l’obiettivo primario è quello di riprendere e concludere i campionati nazionali ed i tornei continentali. Oggi è in programma una riunione video con i rappresentanti delle 55 federazioni (per la FIGC parteciperà il dg Brunelli). Come riporta As, l’auspicio del numero uno UEFA Ceferin è riuscire a chiudere i tornei entro giugno. Data cruciale perchè, come noto, il 30 del mese scadono i contratti sportivi, quelli relativi alle concessioni stagionali (di stadi ma anche strutture d’allenamento), delle sponsorizzazioni. Non solo: a giungo convenzionalmente vengono chiusi i bilanci societari e saldati gli obblighi fiscali.

Una serie di problematiche che verranno trattate nella riunione odierna, anche considerato che con tutta probabilità si andrà oltre il mese di giugno. Quindi, tra i punti all’ordine del giorno, spiccherà la proroga dei contratti: un nodo che riguarda, considerata la portata del calcio professionistico, tutte le federazioni. Per questo UEFA e FIFA lavorano a contatto, con la federazione di Infantino disposta ad adattarsi alle nuove circostanze. Nel contesto rientra anche la FIFPro – federazione internazionale dei calciatori professionisti – che ha esplicitamente richiesto che le misure riguardino tutte le federazioni e tutti i calciatori, indipendentemente dalla durata del contratto.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy