Spezia, Deiola sogna il Cagliari: «Qui per dare tutto e tornare in rossoblù»

deiola
© foto www.cagliarinews24.com

Alessandro Deiola si confronta con il suo secondo campionato di Serie B dopo quello vissuto da vera e propria sorpresa l’anno scorso con la maglia del “suo” Cagliari. Il centrocampista di San Gavino si è messo in grande evidenza nell’estate del 2015 conquistandosi la conferma nella rosa che ha conquistato la promozione, ora consolida la sua esperienza nello Spezia, col quale ha raccolto sei presenze finora e venerdì scorso si è tolto la soddisfazione del gol che ha chiuso la gara con il Brescia.

 

Ai microfoni di gianlucadimarzio.com Deiola, che si trova in Liguria in prestito con la formula del riscatto e controriscatto, ha raccontato il suo stato d’animo e i suoi obiettivi futuri: «Non mi aspettavo di essere ceduto. Però l’ho presa per il verso giusto, è uno stimolo ulteriore per crescere e farmi trovare pronto per tornare da protagonista in massima serie. Le emozioni più forti della scorsa stagione? La notte di Bari, con il ritorno trionfale a Cagliari rimarrà a lungo nella mia mente, così come l’esordio con la maglia rossoblù. Ma il primo gol prende sicuramente la vetta del podio. Con il Crotone ho vissuto emozioni talmente forti e intense che solo dopo l’abbraccio con i miei compagni ho capito cosa era successo. Per qualche minuto vai in un’altra dimensione. Saudade? Mi manca Cagliariè normale. Noi sardi abbiamo un legame particolare con la nostra terra, penso unico e solo noi possiamo capire veramente cosa significa indossare la maglia del Cagliari, al di là delle solite frasi fatte. Ora voglio dare tutto per lo Spezia e aiutare chi ha creduto in me e mi ha dato questa opportunità. La speranza è di meritarmi nuovamente la maglia rossoblù e una nuova opportunità nella mia squadra del cuore».

Articolo precedente
Austis, nasce un nuovo Cagliari Club
Prossimo articolo
FORMAZIONI UFFICIALI – Lazio-Cagliari, Bittante e Barella dal primo minuto