Salernitana, il rebus allenatore rallenta la trattativa per Munari

© foto www.imagephotoagency.it

Sono ore turbolente per Lazio e Salernitana, club controlati da Claudio Lotito. Su scala nazionale tiene banco il gran rifiuto di Bielsa per la panchina biancoceleste, e l’effetto domino ha bruscamente riportato Simone Inzaghi a Roma. L’ex attaccante, già tecnico biancoceleste nella seconda parte della scorsa stagione, era praticamente certo del posto alla Salernitana; ora invece il club campano deve guardare altrove. Nelle ultime ore si è fatta calda la pista che porta a Giuseppe Sannino, e la certezza della panchina dovrebbe sbloccare le trattative di mercato.

 

Fra queste c’è quella che riguarda Gianni Munari. L’esperto centrocampista, raggiunta la promozione con la maglia del Cagliari, ha visto il suo contratto con i rossoblù rinnovarsi automaticamente per un’altra stagione. Dati però i tanti movimenti in entrata che il direttore Capozucca ha portato a segno nelle scorse settimane, Munari dovrebbe essere lasciato libero di accasarsi altrove: fra le tante pretendenti dalla Serie B è proprio la Salernitana a essere in pole position. Lo stesso procuratore del giocatore, come riporta ottopagine.it, ha confermato l’interesse del club e il gradimento del giocatore: gli sviluppi sulla panchina granata porteranno novità nei prossimi giorni.

Articolo precedente
Ufficiale: Granara saluta la Primavera del Cagliari e firma con il Belluno
Prossimo articolo
Rastelli: «Siamo carichi, non vediamo l’ora di iniziare a lavorare»