Quartu, Di Cesare: «Il Comune è stato collaborativo»

© foto www.imagephotoagency.it

Il vertice odierno tenuto in Prefettura a Cagliari e alla quale hanno partecipato anche Lega Calcio, nella persona del d.g. Brunelli, e il comune di Quartu Sant’Elena, ha prodotto un risultato.

Il Cagliari deve presentare entro 24 ore un progetto per lo stadio Is Arenas che preveda l’ingresso soltanto agli abbonati e gli spazi per i disabili: «Sono pochi interventi, su questi concorda anche la commissione di vigilanza. Se il Cagliari ha deciso di fare altro, questo è un loro problema, non si può dire che il Comune non sia stato collaborativo» le parole di Fortunato Di Cesare, vice-sindaco del comune di Quartu Sant’Elena.

Articolo precedente
Catania, Bergessio: «Cagliari ultimo treno per l’Europa»
Prossimo articolo
Milan e Napoli si contendono Astori