Modena-Cagliari, le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

La ritrovata vittoria sul campo del Vicenza ha messo fine al periodo negativo e ha restituito certezze al Cagliari di Massimo Rastelli, che questo pomeriggio cercherà di dare continuità al successo in terra veneta nella sfida del Braglia con il Modena. In palio punti importanti e sempre più pesanti nella corsa verso la promozione, come affermato ieri in conferenza stampa dallo stesso tecnico rossoblu, ma non sarà certo una passeggiata contro una squadra, quella di Hernan Crespo, reduce da due sconfitte consecutive – l’ultima rimediata proprio in casa contro il fanalino di coda Como – e che ha assoluta necessità di conquistare un risultato positivo per allungare sulla zona playout ora distante appena un punto. 

 

MODENA – L’importante assenza di Nardini a centrocampo costringerà Crespo a rivedere l’assetto tattico dei suoi, passando dal consueto 4-3-3 a un 4-3-1-2 più funzionale alle caratteristiche degli uomini a disposizione. Davanti a Manfredini, confermata la linea difensiva con gli ex Gozzi sulla destra e Marzorati a formare la coppia di centrali con Bertoncini, mentre sulla sinistra è ballottaggio tra RubinPopescu, con il primo in vantaggio per una maglia da titolare. Centrocampo affidato all’altro ex di giornata Daniele Giorico, affiancato da Osuji Crecco, che prenderà il posto di un appannato Bentivoglio. Sulla trequarti spetterà invece a Belingheri il compito di sostenere la coppia formata da Luppi – tra i più in forma dei suoi nell’ultimo periodo – e El Diablo Granoche

 

CAGLIARI – In casa rossoblu Rastelli deve ancora fare i conti con le tante assenze, stavolta per via degli impegni con le nazionali: colpita in particolar modo la difesa, dove mancheranno SalamonKrajnc Barreca, assente anche Cerri e gli squalificati Tello Melchiorri. La notizia di giornata è però il recupero importante di Davide Di Gennaro, insieme a quello di Niccolò Giannetti, anch’egli rientrato tra i convocati. Scelte dunque giocoforza obbligate per il tecnico rossoblu: Pisacane affiancherà Ceppitelli al centro della difesa, con Balzano Murru sulle corsie esterne; a centrocampo, Di Gennaro partirà dall’inizio, supportato da Cinelli Fossati. In avanti, Joao Pedro agirà alle spalle di Sau Farias

 

Probabili formazioni:

 

Modena (4-3-1-2): Manfredini; Gozzi, Marzorati, Bertoncini, Rubin; Osuji, Giorico, Crecco; Belingheri; Luppi, Granoche.


Cagliari (4-3-1-2): Storari; Balzano, Pisacane, Ceppitelli, Murru; Cinelli, Di Gennaro, Fossati; Joao Pedro; Sau, Farias. 

 

 

 

 

Articolo precedente
Trionfo rossoblù a Rieti. Il Cagliari vince la Scopigno Cup
Prossimo articolo
Modena-Cagliari, i numeri della sfida del Braglia