MIXED ZONE – Pisacane in lacrime: «Che emozione l’esordio in Serie A»

© foto www.cagliarinews24.com

Finalmente la Serie A. Dopo dodici anni di carriera Fabio Pisacane è riuscito a coronare il suo sogno con la maglia del Cagliari: esordire nel massimo campionato italiano. Oggi contro l’Atalanta, Massimo Rastelli, l’allenatore che l’ha portato con sé dall’Avellino alla Sardegna, ha deciso di affidarsi a lui nel ruolo di terzino destro, visto lo spostamento di Isla a centrocampo che doveva a sua volta sopperire all’infortunio di Ionita.

Alla fine della partita, vinta 3-0 dai rossoblù, Pisacane non è riuscito a trattenere le lacrime: «Assaporare la Serie A sul campo mi ripaga di tante difficoltà affrontate negli anni. Ho mangiato tanta polvere, essere qui oggi mi emoziona: devo ringraziare la mia famiglia, mia moglie e coloro che mi sono stati vicini sempre. Sognavo da tempo questo giorno». Il numero 19 rossoblù ha dovuto momentaneamente interrompere la consueta intervista in mixed zone per l’emozione di aver giocato la sua parima gara in Serie A, salvo riprendersi e riuscire a terminare: «Per noi vincere partite come questa è vitale. Siamo compatti e teniamo i piedi per terra, a volte la parola gruppo suona un po’ banale ma è davvero la chiave del successo. Il rigore? Sono intervenuto in quel modo perché ho capito che il contrasto era fuori dall’area, l’arbitro poi ha deciso diversamente ma a parer mio non si era dentro l’area di rigore. Oggi la prestazione di squadra è stata molto buona, sono contento. L’abbraccio con Rastelli? Conosco il mister da tanti anni: non mi ha mai regalato nulla e questo me lo fa apprezzare ancora di più. Merita tante soddisfazioni».

 

Dichiarazioni raccolte da Sergio Cadeddu

Articolo precedente
MIXED ZONE – Atalanta, Konko: «Il Cagliari ha avuto più grinta e voglia»
Prossimo articolo
MIXED ZONE – Rafael: «In settimana avevamo studiato i rigoristi dell’Atalanta»