Maran: «Barella al Cagliari come in Nazionale»

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Rolando Maran al termine della partita Chievo-Cagliari, vinta dai rossoblù per 3-0

Il Cagliari sfata il tabù trasferta, vincendo 3-0 a Verona contro il Chievo (qui il tabellino). Rolando Maran ha parlato al termine del match ai microfoni di Sky Sport.

«Loro sono partiti forte e noi abbiamo faticato ad uscire dalla loro prima pressione, poi siamo riusciti a prendere le misure. Vittoria senza Pavoletti? Abbiamo avuto una fase in cui eravamo con pochi giocatori. Con l’organico intero a disposizione diventa facile anche sostituire Pavoletti e i risultati sono questi. Il mercato di gennaio? Avevamo delle necessità e ci sono state delle possibilità, prendendo dei giocatori che potevano avere un rendimento di gennaio perché conoscevano le cose che chiedo. Barella? In Nazionale e con noi fa lo stesso ruolo, cambia solo la posizione di partenza. Lo stadio? Sono molto contento, il nostro presidente riesce a fare una cosa bella per la città e per i tifosi, diventerà il fiore all’occhiello della società. Bisogna fargli i complimenti per aver portato avanti questo progetto. La Juve? Pensiamo partita per partita, da troppo tempo tornavamo a casa dalle trasferte senza punti. Il Chievo non era facile da affrontare. Sono il primo a dispiacermi della situazione in classifica, avendo vissuto qui per 14 anni della mia carriera calcistica. Spero si riprendano in fretta».