Chievo-Cagliari 0-3, pagelle e tabellino

chievo-cagliari diretta live
© foto CagliariNews24.com

Chievo-Cagliari, 29ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La gara parte con il Chievo all’arrembaggio ed il Cagliari a difendersi, ma ben presto gli equilibri cambiano: la rete di Pisacane sveglia i rossoblù e annichilisce i padroni di casa, che subiscono anche i gol di Joao Pedro (super Barella in versione assist-man) e Ionita. Nella ripresa i sardi controllano forti anche della superiorità numerica per l’espulsione di Depaoli e portano in Sardegna tre punti d’oro in chiave salvezza.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA

Chievo-Cagliari 0-3, il tabellino

CHIEVO VERONA: Sorrentino 5.5, Depaoli 4.5, Andreolli 5, Barba 5, Jaroszynski 5 (53′ Bani 5.5); Leris 5.5, Dioussé 5.5 (75′ Rigoni s.v), Hetemaj 5; Giaccherini 5.5; Meggiorini 5.5 (72′ Pucciarelli s.v.), Stepinski 5.5. A disposizione: Semper, Cesar, Frey, Rossettini, Piazon, Kiyine, Djordjevic, Vignato, Pellissier. Allenatore: Domenico Di Carlo 5.

CAGLIARI: Cragno 7, Cacciatore 6.5, Ceppitelli 6.5, Pisacane 7, Pellegrini 6.5; Barella 7.5, Cigarini 6, Faragò 6; Ionita 7 (79′ Deiola s.v.); Joao Pedro 7 (79′ Birsa s.v), Thereau 5.5 (70′ Cerri 5.5). A disposizione: Rafael, Aresti, Romagna, Srna, Oliva, Padoin, Lykogiannis, Bradaric, Despodov. Allenatore: Rolando Maran 7.

AMMONITI: Depaoli (Ch), Joao Pedro (Ca), Faragò (Ca), Leris (Ch), Meggiorini (Ch), Bani (Ch), Cerri (Ca), Giaccherini (Ch), Cigarini (Ca)

ESPULSI: 52′ Depaoli (Ch)

MARCATORI: 16′ Pisacane (Ca), 32′ Joao Pedro (Ca), 43′ Ionita (Ca)

Chievo-Cagliari 0-3, diretta live e sintesi

90’+2 FINE PARTITA – Abisso fischia tre volte, il Cagliari sbanca il Bentegodi: non era mai successo in campionato

90′ – Si giocherà ancora per due minuti di recupero

87′ – Ammonito Cigarini per un fallo su Hetemaj

86′ – Giallo anche per Giaccherini che ricorre al fallo per fermare uno scatenato Barella

85′ – Pallonetto di Birsa a cercare Faragò, Sorrentino anticipa tutti e spazza di pugno

81′ – Imbeccata geniale di Cigarini per Deiola, che però in area controlla male e si fa chiudere da Sorrentino

79′ – Scintille fra Barella e Stepinski, l’arbitro Abisso li separa. Arriva il cambio in casa Cagliari ed è doppio: fuori Ionita e Joao Pedro, dentro Deiola e Birsa

75′ – Ultima sostituzione nel Chievo: entra Rigoni per Dioussé. Nel Cagliari si preparava Birsa ma la panchina ci ripensa

72′ – Secondo cambio nel Chievo: Pucciarelli prende il posto di un nervoso Meggiorini

71′ – Subito Cerri di testa, ma non trova la porta. A palla ferma l’attaccante rossoblù era anche stato ammonito per una sbracciata

70′ – Primo cambio deciso da Maran: dentro Cerri al posto di Thereau. Subito dopo Bani viene ammonito per fallo su Faragò

69′ – Palla in area per Stepinski che in corsa mastica la prima conclusione e poi non riesce a rimediare

66′ – Contropiede del Cagliari ben orchestrato da Barella, poi Thereau sbaglia il tocco per Joao Pedro e l’azione sfuma

62′ – Pellegrini manca l’intervento e Leris calcia da due passi: palla sull’esterno della rete. C’è un tocco di Cragno che inizialmente Abisso non vede, Meggiorini protesta troppo e riceve un’ammonizione

59′ – CHE PARATA DI CRAGNO! Leris calcia dal cuore dell’area, il tiro è potentissimo ma Cragno si supera. Sugli sviluppi lo stesso Leris stende Pellegrini e viene ammonito

53′ – Di Carlo decide il primo cambio, esce Jaroszynski ed entra Bani. Abisso ammonisce Faragò per un fallo a centrocampo

52′ ESPULSIONE CHIEVO – Depaoli si allunga il pallone e poi affonda il tackle su Cigarini: per Abisso è giallo, doppia ammonizione e quindi cartellino rosso

47′ – Che azione di Nicolò Barella! Un altro slalom speciale sulla trequarti e alla fine un fendente di destro che sibila vicino al palo della porta di Sorrentino

46′ SECONDO TEMPO – Concluso l’intervallo, si riparte. Cagliari avanti di ben tre reti al Bentegodi

45’+3 FINE PRIMO TEMPO – Si chiude qui la prima frazione con il Cagliari in pieno controllo del match nonostante un inizio col freno a mano tirato

45′ – Vengono concessi due minuti di recupero

43′ – TERZO GOL CAGLIARI! Stavolta è Ionita a fare centro con un tuffo di testa che non lascia scampo a Sorrentino!

42′ – Corner battuto da Cigarini, Thereau anticipa tutti ma mette fuori

38′ – Ancora un’occasione per il Cagliari: cross di Faragò da destra, Joao Pedro e Ionita si tuffano davanti alla porta ma non ci arrivano

37′ – Sul corner stacca Stepinski e colpisce in pieno il palo, ma un secondo dopo Abisso fischia un fallo di Barba su Ionita

36′ – Colpo di testa pericolosissimo di Meggiorini, Cragno ci arriva e tocca sopra la traversa

32′ RADDOPPIO CAGLIARI! – Barella fa uno slalom speciale e poi serve Joao Pedro che batte Sorrentino con un preciso piatto destro! Il brasiliano subito dopo viene ammonito dall’arbitro Abisso

30′ – Cross perfetto di Pellegrini dalla sinistra, Andreolli sul primo palo allunga la traiettoria e mette fuori causa le punte rossoblù

26′ – Hetemaj raccoglie un pallone vagante al limite e ci prova di prima intenzione: palla bassa e angolata, ma Cragno si distende e blocca

24′ – Depaoli trattiene Joao Pedro a centrocampo, per Abisso è fallo ma non arriva il secondo giallo per il clivense

23′ – Leris mette un cross insidioso in area cagliaritana, Ceppitelli intercetta di testa e libera

20′ – Ancora Cagliari: Ionita passa fra due avversari che lo mettono giù: Abisso sventola il cartellino giallo a Depaoli

16′ GOL CAGLIARI! – Pisacane si avventa sul cross dalla bandierina, colpo di testa sotto misura col pallone che tocca la traversa e si insacca!

15′ – Il Cagliari prova ad allungarsi, arriva un corner su spunto di Joao Pedro sulla sinistra

11′ – Staff medico in campo: sotto osservazione la spalla destra di Barella, che un minuto prima è caduto scompostamente dopo un contrasto con Dioussé

10′ – È il Chievo a guadagnare campo in questa prima fase, il Cagliari si copre

7′ – Meggiorini controlla in area e tira di controbalzo: Cragno para con un bel riflesso

5′ – Dioussé a centrocampo ferma il pallone con un braccio: Abisso fischia, nessun provvedimento disciplinare

3′ – Il primo spunto è del Chievo, ma il cross di Giaccherini è smorzato in corner dalla difesa

1′ CALCIO D’INIZIO – Comincia il match, Cagliari in divisa blu

Tutto pronto al Bentegodi, squadre in campo


Chievo-Cagliari, formazioni ufficiali

CHIEVOVERONA (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Andreolli, Barba, Jaroszynski; Leris, Dioussé, Hetemaj; Giaccherini; Meggiorini, Stepinski. Allenatore: Di Carlo.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Thereau. Allenatore: Maran


Chievo-Cagliari, probabili formazioni e prepartita

Complice la squalifica di Pavoletti, in avanti ci sarà da inventare qualcosa per ChievoCagliari, e giova la pausa di campionato appena trascorsa per il rientro di alcuni infortunati. La formazione del Cagliari non si discosterà molto da quella che ha battuto la Fiorentina, il rebus è in attacco dove dovrebbe spuntarla Valter Birsa. Dalla parte opposta Domenico Di Carlo punta sulla fantasia di Giaccherini al servizio dell’esperienza di due attaccanti maturi come Meggiorini e Pellissier.

CHIEVOVERONA (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Barba, Jaroszynski; Leris, Rigoni, Hetemaj; Giaccherini; Meggiorini, Pellissier. Allenatore: Di Carlo.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Ionita, Cigarini, Padoin; Barella; Birsa, Joao Pedro. Allenatore: Maran

Chievo-Cagliari, la vigilia di Di Carlo e Maran

Molto carico il tecnico clivense Di Carlo, pronto al confronto con Maran: «Il Cagliari fatica in trasferta ma ha comunque fatto buone gare, sta a noi portare dalla nostra parte gli episodi. Con Maran ci si conosce, è un bravo allenatore che fa giocare bene le sue squadre. Il Cagliari è un’ottima squadra, non deve entrare nella lotta salvezza. Per la qualità della rosa dovrebbe arrivare a quota 45-46 punti. Sarà una bella sfida, gli ex avranno voglia di dimostrare il loro valore ma noi vogliamo vincere. Dovremo fare di più del Cagliari per portare a casa i punti: siamo carichi, la squadra ha lavorato molto bene e sono fiducioso. Voglio una squadra che annienti l’avversario sotto il punto di vista dell’intensità».

Questo, invece, uno stralcio della conferenza stampa di Maran: «Tornare a Verona rende questa gara speciale, fra campo e panchina ho passato tanto tempo lì ed è un ambiente cui sarò sempre grato. Ciò non toglie che voglio fare il meglio per il CagliariHo visto i ragazzi allenarsi a grandi ritmi per 15 giorni, ora quella carica va messa in campo. Cambiare rendimento in trasferta darebbe un valore assoluto anche a quello che abbiamo fatto in casa. La quota salvezza rischia di alzarsi un po’, lì dietro stanno correndo e dobbiamo farlo anche noi per liberarci presto di ogni pressione. Dobbiamo alimentare i sogni dei tifosi. Il Chievo non merita la classifica che ha se guardiamo le prestazioni. Conosco le insidie di quel campo, serve la stessa intensità delle ultime gare casalinghe. Troveremo un avversario che cercherà di non farci giocare».

Chievo-Cagliari, i precedenti del match

Sfida storicamente avara di emozioni e punti per i sardi che, in gare di campionato, in casa dei gialloblù non hanno mai vinto (6 pareggi, 8 sconfitte). La prima sfida tra le due compagini risale alla stagione 1997/98, in Serie B: avanti grazie a Dario Silva, i rossoblù di Ventura dovettero arrendersi al ritorno del Chievo. In gol Martino Melis, oggi tecnico degli U16 isolani, e Zanoncelli, autore di un autogol. Il primo incrocio in Serie A nel 2004/05: avanti con Pellissier, i rossoblù di Arrigoni strapparono un punto grazie alla rete di Gobbi. Nella stagione seguente il Chievo si impose per 2-1 con i gol di D’Anna ed ObinnaSuazo firmò la rete della bandiera al 94′.

GLI ULTIMI INCROCI – Nel 2008/09 un 1-1 griffato Jeda-Makinwa, poi nel 2009/10 un’altra sconfitta: il Cagliari di Allegri fu costretto ad arrestare la sua corsa verso i sogni europei dai gialloblù di Di Carlo. Decisive le reti di De Paola e Granoche, inframezzate da quella isolana di Astori. Seguirono ben sei partite di fila senza che i sardi segnassero un solo gol al Chievo (tre pareggi per 0-0 e due sconfitte). Nell’ultimo incrocio i rossoblù hanno ritrovato la via della rete ma non i punti: nella passata stagione il match si chiuse con un 2-1 in favore della formazione di casa, gol di GiaccheriniInglese e Pavoletti.


Chievo-Cagliari, l’arbitro del match

Il match tra Chievo e Cagliari sarà diretto dal signor Rosario Abisso della sezione arbitrale di Palermo. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Alberto Tegoni di Milano e Matteo Bottegoni di Terni, quarto ufficiale del match sarà Ivano Pezzuto di Lecce. Ausili al VAR e AVAR saranno rispettivamente Marco Piccinini di Forlì e Valentino Fiorito di Salerno.

I PRECEDENTI – L’arbitro che venerdì fischierà al Bentegodi ha già diretto diverse sfide dei rossoblù. In tutto i precedenti del Cagliari con Abisso sono quattro in Serie B – tre vittorie e un pareggio – e cinque in A con una vittoria (contro il Milan), un pareggio (sempre contro i rossoneri) e tre sconfitte (BolognaNapoli e Sampdoria).


Chievo-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match del Bentegodi rientra tra le sette gare di giornata che verranno trasmesse da Sky. Le restanti tre partite andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZNChievo-Cagliari sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A (canale 202), Sky Sport (251) ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.