Lanciano, arriva la penalizzazione di 5 punti

© foto www.imagephotoagency.it

È stata confermata la penalizzazione di 5 punti comminata dal Tribunale Federale Nazionale ai danni della Virtus Lanciano. I frentani, ora a quota 38 punti, scivolano dunque al quartultimo posto in classifica, in piena lotta per non retrocedere in Lega Pro. La società abruzzese, deferita a titolo di responsabilità diretta per alcune violazioni Co.Vi.So.C., dovrà pagare una multa di 6.500 euro.

 

Sono stati inoltre sanzionati con 5 mesi e 15 giorni di inibizione l’Amministratore Unico del club Claude Alain Di Menno Di Bucchianico e con due mesi di inibizione il Presidente del Collegio Sindacale della società Angelo Castrignanò.

 

Il Lanciano ha comunicato l’intenzione di presenterare ricorso per tutelare le ragioni del club.