Inchiesta Is Arenas – Il vice-presidente del Cagliari Vasapollo nel registro degli indagati

© foto www.imagephotoagency.it

In attesa della risposta da parte del Tribunale del Riesame sulla richiesta di scarcerazione del presidente del Cagliari Massimo Cellino, del sindaco Mauro Contini e dell’assessore ai Lavori pubblici Stefano Lilliu, la Procura guidata dal Gip Giampaolo Casula in collaborazione col Pm Enrico Lussu continua l’indagine sulla costruzione dello stadio Is Arenas. Nel registro degli indagati sarebbe stato scritto il nome di Marcello Vasapollo, vice-presidente e responsabile degli impianti tecnici e della sicurezza del Cagliari. Al consigliere della Società di viale La Playa sarebbero state contestate violazioni urbanistiche dalla Polizia Municipale di Quartu. Pare si tratti di violazioni in corso d’opera. Vasapollo, accompagnato dall’avvocato Massimo Melis, è stato sentito per oltre due ore dal pm Lussu. Lo riferisce il quotidiano Unione Sarda tramite la sua edizione online.

Articolo precedente
Cagliari, con il Torino seconda vittoria della storia per 4-3
Prossimo articolo
Marani: “Con l’arrivo di Lopez il Cagliari è migliorato”