Giulini, ammenda di 10mila euro per essersi espresso contro il Var

giulini
© foto CagliariNews24.com

Il presidente rossoblù Tommaso Giulini dovrà pagare un’ammenda di diecimila euro: punite le “espressioni offensive nei confronti del Var” dopo Cagliari-Juventus

La furia di Tommaso Giulini al termine di Cagliari-Juventus si è concretizzata in dichiarazioni che hanno messo sul banco degli imputati un certo modo di utilizzare (o non utilizzare) il Var, strumento che nella serata della Sardegna Arena ha scatenato polemiche e rabbia da parte di tutto lo stadio. In particolare, fra i tanti episodi discussi della gara, ha fatto scalpore la decisione dell’arbitro Calvarese di non andare al monitor per rivedere il tocco di mano di Bernardeschi nella sua area di rigore, un intervento subito contestato dai rossoblù in campo. Oggi, fra le decisioni prese dal giudice sportivo, c’è anche un’ammenda di diecimila euro – con annessa diffida – all’indirizzo proprio di Giulini, reo secondo la giustizia sportiva di “avere, al termine della gara, negli spogliatoi, proferito espressioni offensive nei confronti del VAR“.

Articolo precedente
calvarese arbitro cagliariContatto Benatia-Pavoletti, la versione di Calvarese: «Ho applicato il vantaggio»
Prossimo articolo
Cagliari, dall’Olbia torna Marongiu: rinforzerà la Primavera
  • Cannonau

    non si e’ espresso contro il VAR bensì´contro i deficienti che la usano…