Giovanissimi Nazionali, pareggio beffardo a Lumezzane

© foto www.imagephotoagency.it

Un pareggio beffardo quello ottenuto dai Giovanissimi Nazionali rossoblù sul campo del Lumezzane. Infatti i ragazzi guidati da mister Pietro Pillosu conducevano (in inferiorità numerica) il match fino al 7′ dei ben otto minuti di recupero concesi dal direttore di gara. 

La sequenza dei goal con cui è maturato il 2-2 finale: Carpentieri ha portato in vantaggio i rossoblù che hanno visto il pareggio dei padroni di casa ad inizio secondo tempo. Ma subito Seu ha riportato in vantaggio i suoi su calcio di rigore. Cagliari avanti 2 a 1 ma proprio Seu, l’autore del secondo goal rossoblù, si è visto sventolare in faccia il secondo cartellino giallo che l’ha costretto ad abbandonare il campo. Pochi minuti più tardi, Cagliari in 9 uomini: rosso diretto per Fellecca, una sanzione palesemente ingiusta visto che il giocatore cagliaritano ha subito (e non commesso) il fallo dal suo avversario.

Come se non bastasse poi, il direttore di gara concede ben otto minuti di recupero. Cagliari con tanta sofferenza a  protezione del prezioso vantaggio, padroni di casa all’arma bianca alla ricerca del goal del pareggio. Goal che è arrivato solo al penultimo dei minuti concessi con i rossoblù in otto uomini visto che Serra si trovava accasciato a bordo campo. 

Hanno fatto parte del match: Uccheddu, Argiolas, Lai, Mameli, Uliana, Taccori, Serra (Carta), Felleca, Piras (Nonnis), Seu, Carpentieri.

Articolo precedente
Allievi Nazionali, buon pareggio contro la capolista Genoa
Prossimo articolo
Grosseto, Francesco Moriero nuovamente sulla panchina dei toscani