Dessena: «Sarò sempre riconoscente a Cossu, si merita l’affetto della gente» – VIDEO

dessena
© foto CagliariNews24.com

Daniele Dessena e una serata particolare: non solo l’amichevole Cagliari-Atletico Madrid, ma anche un emozionato saluto ad Andrea Cossu

CagliariAtletico Madrid non è partita che si veda tutti i giorni, ma per Daniele Dessena le sensazioni della serata sono legate strettamente al saluti, l’ultimo da giocatore rossoblù, di Andrea Cossu alla sua gente e ai suoi compagni: «È difficile spiegare le emozioni di stasera, dopo tanti anni che conosco Andrea. Mi fa piacere per tutto l’affetto che gli hanno dimostrato, se lo merita e se lo meriterà qualsiasi cosa decida di fare in futuro. Per me è un amico, ma è anche un ragazzo d’oro ed un talento del calcio italiano. Io ho avuto la fortuna di entrare in un gruppo di uomini veri, Andrea ne faceva parte e mi ritengo molto fortunato di averlo avuto per compagno. Lui e gli altri mi hanno trasmesso dei valori, mi hanno fatto amare quello che faccio. Gli sono riconoscente a vita, proprio come la sua gente».

Immancabile anche qualche parola sulla serata di oggi, con la Sardegna Arena teatro di un test di livello internazionale come quello contro i Colchoneros: «Era un’amichevole di spessore, sono arrabbiato per il risultato perché ci teniamo sempre a vincere. Abbiamo lottato fino alla fine e avuto qualche occasione, abbiamo dimostrato che ci siamo. Il ritiro è stato un buon punto di partenza, ora arriva subito la prima sfida ufficiale e non dobbiamo sbagliare. Barella? È giovane ed è sempre giustamente al centro dell’attenzione ma ha già una personalità importante, il Cagliari può contare su tanti uomini di carattere. Maran è un allenatore sincero, umile e molto preparato. La tournée in Turchia e la gara di oggi mostrano alcuni insegnamenti che ci sta passando il mister, poi certamente dobbiamo migliorare ancora».

Articolo precedente
Passetti: «Ospitare amichevoli del genere è positivo per tutta la piazza» – VIDEO
Prossimo articolo
Cagliari, il programma delle amichevoli estive