Cigarini: «Rinnovo? Mi piacerebbe restare, decide la società»

cigarini cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Tra salvezza e rinnovo di contratto, Luca Cigarini è determinato a riprendersi il Cagliari in questo finale di stagione

Dopo un girone d’andata passato più in panchina che in campo, Luca Cigarini nel 2019 è ritornato prepotentemente alla ribalta. Maran l’ha sempre schierato titolare, tranne a San Siro contro il Milan e a Bologna (era squalificato). A gennaio sembrava destinato a lasciare il Cagliari, anche se nell’intervista pubblicata da La Nuova Sardegna ha smentito ogni voce: «Ci tengo a chiarire che non ho mai chiesto di andarmene – dichiara il numero 8 rossoblù – Nella mia carriera non ho mai lasciato le squadre a metà stagione». In estate invece senza Maran non sarebbe rimasto: «Per onestà dico che senza il mister la scorsa estate avrei fatto le valigie. Con lui ho un rapporto chiaro, ci confrontiamo, è aperto e ti dà sempre risposte limpide. Se sono qui il merito è tutto suo».

LA SITUAZIONE CONTRATTUALE DELLA ROSA DEL CAGLIARI

RINNOVO – C’è grande curiosità sul futuro di Cigarini, legato al Cagliari fino al termine di questa stagione: «Il mio contratto scade a giugno. A Cagliari ho la mia famiglia. Mia moglie e i ragazzi sono felici di vivere in Sardegna. Sarebbe un piacere restare, la società ha il mio sì. Decide il presidente Giulini. Salvezza e rinnovo? Se questo dovesse succedere sarei felicissimo. Adesso dobbiamo pensare a chiudere bene la stagione, c’è tempo per parlare del futuro».