Chievo-Cagliari, occasione per le seconde linee

maran cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Chievo-Cagliari di Coppa Italia, seccatura o occasione? Le due squadre cercano continuità, i due tecnici vogliono risposte dalle seconde linee

Stasera il Cagliari alle 20:45 sarà ospite del Chievo al Bentegodi per il IV turno di Coppa Italia (qui la cronaca live con approfondimenti). Una gara che vedrà in campo tante seconde linee, complici gli impegni di campionato ravvicinati che attendono le due formazioni. Eppure una sfida che offre diversi spunti interessanti. I padroni di casa stanno cercando di rialzare la testa dall’arrivo di Di Carlo e sono reduci dai pareggi contro Napoli e Lazio. In casa Chievo, superata l’amara parentesi Ventura, si respira un’aria diversa. L’arrendevolezza di qualche settimana fa ha lasciato di nuovo il passo ad una speranza che va coltivata: e la sfida contro il Cagliari potrà dare delle indicazioni in questo senso. Dall’altra parte la squadra di Maran, che più di un mese fa proprio contro il Chievo conquistava la sua ultima vittoria stagionale grazie al solito Pavoletti e ad una perla di Lucas Castro, grande ex della gara. L’infortunio dell’argentino ha costretto Maran a cambiare strada proprio quando sembrava aver trovato quella giusta. Ed il Cagliari ha faticato nelle ultime uscite.

Stasera ci saranno in palio gli ottavi di finale di Coppa contro l’Atalanta, sfida che solletica le fantasie. Ma i due tecnici devono fare i conti con la realtà: il Chievo ha due soli punti in classifica e si prepara ad affrontare due trasferta di fila contro Parma e SPAL, il Cagliari ha il doppio impegno casalingo contro Roma e Napoli, poi la Lazio in trasferta. Di Carlo e Maran sono intenzionati a schierare un undici inedito anche per sfruttare l’occasione di una gara ufficiale per valutare le risposte di chi finora ha avuto meno spazio: nel Cagliari ci saranno gli esordi stagionali di Rafael e Pajac ed un’altra chance per Cerri, che sino ad oggi non è riuscito a convincere. In avanti chance anche per Farias, autore del gol che ha permesso ad un Cagliari opaco di strappare un punto in casa del Frosinone. Il brasiliano, che ha ritrovato il gol a quasi un anno di distanza, cerca la migliore condizione e magari un altra rete. Dall’altra parte ci sarà Rossettini (squalificato, salterà Parma-Chievo) ed un’occasione per TanasijevicA centrocampo ancora fiducia a Kiyine, talento marocchino che pian piano si sta ritagliando uno spazio in Serie A. In avanti Stepinski-Djordjevic.

Articolo precedente
giulini cagliariCagliari, Giulini: «Speravamo di avere qualche punto in più. Barella…»
Prossimo articolo
Rafael: «Obiettivo il passaggio del turno in coppa»