Cagliari, multa in vista per Dessena e Sau

© foto www.cagliarinews24.com

Il Cagliari è pronto a multare il capitano Daniele Dessena e il vice capitano Marco Sau. Alla società non sono andate giù le reazioni dopo le rispettive sostituzioni durante la gara di ieri contro il Sassuolo al Sant’Elia

TENSIONI – Non è tutto oro quel che luccica. Nemmeno una pirotecnica vittoria in rimonta come quella con cui il Cagliari ha chiuso il 2016 contro il Sassuolo. Nella diciottesima giornata di Serie A i rossoblù si sono imposti al Sant’Elia per 4-3 dopo essere andati sotto 3-1. Nonostante i tre punti, però, sono da registrare le tensioni avvenute durante una gara così delicata.

CAMBI E MULTE – Il pomo della discordia tra allenatore e giocatore, come spesso accade, è il momento della sostituzione. A nessuno fa piacere uscire dal campo, ma le reazioni di Daniele Dessena Marco Sau, capitano e vice capitano della squadra, al momento delle rispettive sostituzioni sono state ritenute eccessive dalla società. Dessena è uscito dal campo già al 40′ del primo tempo al posto di Borriello. Un cambio per provare a recuperare una partita che in quel momento vedeva il Cagliari sotto 2-1 ma con un uomo in più. Il capitano rossoblù non l’ha presa però benissimo, applaudendo in modo polemico verso la panchina, lanciando per terra la fascia e dirigendosi direttamente verso il tunnel degli spogliatoi calciando un cartellone pubblicitario. È stato meno plateale Sau, che sul 3-3 ha lasciato il posto a Giannetti. Andando verso la panchina però Pattolino – autore del gol del momentaneo 1-0 – si è rifiutato di dare la mano al proprio allenatore. Due reazioni diverse ma che, secondo quanto riporta gianlucadimarzio.com, dovrebbero essere entrambe punite con una multa dalla società. La risposta di Rastelli è invece arrivata nell’immediato post partita: «Certe situazioni possono capitare. Chi ha la fascia al braccio però deve dare l’esempio, avremo modo di chiarire con serenità».

Articolo precedente
esercitazioni cagliariCagliari, petardo ferisce uno steward: un fermo
Prossimo articolo
Serie A, la vittoria del Cagliari vale il +13 in classifica