Cagliari-Sassuolo 0-1, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Sassuolo, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Arriva una sconfitta alla Sardegna Arena per il Cagliari di Massimo Rastelli. I rossoblù sono stati superati dal Sassuolo nel primo turno infrasettimanale della stagione. Decisivo il gol dell’ex Alessandro Matri, al sesto centro contro i sardi. Domenica si torna in campo. Alla Sardegna Arena arriverà il Chievo Verona.

Cagliari-Sassuolo 0-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 15′ s.t. Matri (S)

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7,5; Padoin 5 (17′ s.t. Faragò 5,5), Ceppitelli 6, Pisacane 4,5, Capuano 5; Ionita 5,5, Cigarini 6, Barella 5,5 (33′ s.t. Sau sv); Joao Pedro 5,5; Pavoletti 5,5 (7′ s.t. Giannetti 5), Farias 5. A disposizione di Massimo Rastelli 5: Crosta, Daga, Andreolli, Miangue, Romagna, Cossu, Deiola, Dessena.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli 7; Letschert 6, Cannavaro 6,5, Acerbi 6,5; Lirola 6,5, Missiroli 6, Magnanelli 6, Duncan 6,5 (33′ s.t. Biondini sv), Adjapong 6,5; Politano 5,5 (3′ s.t. Sensi 6,5), Matri 6 (30′ s.t. Ragusa sv). A disposizione di Cristian Bucchi 6,5: Pegolo, Mazzitelli, Falcinelli, Peluso, Scamacca, Gazzola, Goldaniga, Rogerio, Cassata.

ARBITRO: Gavillucci di Latina

NOTE: ammoniti Barella(C), Ceppitelli (C), Magnanelli (S), Cannavaro (S), Lirola (S) e Giannetti (C)

CAGLIARI – IL MIGLIORE

CRAGNO 7.5: Compie più di un miracolo, para il primo dei due rigori calciati da Matri e nel finale tiene vive le speranze togliendo il pallone dai piedi di Ragusa in uno contro uno.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

PISACANE 4.5: Tantissimi errori in disimpegno e un fallo in area di rigore che di fatto decide la partita. Nel finale regala a Ragusa il pallone del possibile 2-0, negato da Cragno.

SASSUOLO – IL MIGLIORE

CONSIGLI 7: Se il Sassuolo esce con i tre punti dalla Sardegna Arena il merito è soprattutto suo. Nel finale una sua prodezza nega la rete del pari a Giannetti.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

POLITANO 5.5: Non si rende mai pericoloso e quando esce il Sassuolo gioca meglio, trovando la via della vittoria.

Cagliari-Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Cagliari parte meglio, ma passa avanti il Sassuolo. Gavillucci concede un’altra chance dal dischetto a Matri, che stavolta non sbaglia. La reazione dei padroni di casa è disordinata e Consigli che riesce a conservare il vantaggio emiliano.

Triplice fischio di Gavillucci. Prima sconfitta alla Sardegna Arena per il Cagliari di Rastelli

90’+6 Il Cagliari spreca ancora con Giannetti che si fa a murare su una sponda di Sau

90’+3  Ammonito Giannetti per una sbracciata ai danni di Cannavaro

90′ Gavillucci concede 6′ di recupero

90′ Occasionissima anche per il Cagliari. Faragò non riesce a impattare il pallone a pochi passi da Consigli

90′ Clamorosa occasione fallita da Ragusa. Rubata una palla alla difesa sarda, l’attaccante non riesce a superare Cragno

89′ Magnanelli a terra. In campo i sanitari del Sassuolo

87′ Gioco frammentato da tante interruzioni. Cagliari poco lucido in questi minuti

86′ Problemi muscolari per Ceppitelli. Il centrale difensivo momentaneamente a bordo campo

83′  Ammoniti Cannavaro per un intervento falloso e Lirola per perdita di tempo

80′ Corner Cagliari battuto da Farias. Il 17 rossoblù imbecca Ceppitelli, che però spara alto di testa

78′ Rastelli tenta il tutto per tutto: fuori Barella per Sau. Nel Sassuolo dentro Biondini per Duncan

77′ Batte Cigarini che indirizza sul secondo palo. La conclusione esce sul fondo

76′ Magnanelli, già ammonito, atterra Farias al limite dell’area. Punizione Cagliari

75′ Esce un fischiatissimo Matri. Bucchi dà spazio a Ragusa

75′ Cagliari vicinissimo al pareggio. Giannetti in tuffo di testa viene murato da Consigli

71′  Giallo per Magnanelli che impedisce una rapida battuta di un calcio di punizione

70′ Grande occasione per il Sassuolo. Matri non riesce però a trovare la sfera all’altezza del dischetto

67′ Lungo possesso palla per il Cagliari. I rossoblù provano a sfondare

65′ Adjapong duro su JP nella metà campo rossoblù. Punizione Cagliari

62′ Secondo cambio per Rastelli, che richiama in panchina Padoin. Dentro Faragò

62′ Sensi calcia dai 25 metri. Cragno para a due mani

60′ GOL SASSUOLO Stavolta Matri non sbaglia. Ospiti avanti

59′ Gavillucci concede un altro rigore al Sassuolo. Fallo di Pisacane su Sensi

57′ Destro a giro di Cannavaro dal limite dell’area. Conclusione alta

56′ Adjapong ci prova dalla distanza. Il tiro dell’esterno viene murato dalla difesa sarda

53′ Cagliari vicinissimo al vantaggio. Fiammata sulla destra di Joao Pedro, che mette in mezzo per Farias. Il brasiliano colpisce di testa trovando un super Consigli

52′ Primo cambio anche per il Cagliari. Esce un dolorante Pavoletti, dentro Niccolò Giannetti

51′ Tiro-cross di Adjapong. Esce Cragno che para senza patemi

49′ Grande scelta di tempo di Cigarini, che in scivolata toglie il pallone a Sensi appena dentro l’area di rigore sarda

48′ Primo cambio per Bucchi: fuori Politano, dentro Sensi

46′ Cross di Padoin per Pavoletti. Il centravanti tenta il colpo di testa ma non riesce a superare Consigli

46′ Inizia il secondo tempo alla Sardegna Arena

SINTESI PRIMO TEMPO – Si è chiuso il primo tempo di Cagliari-Sassuolo. Emiliani più in palla in avvio con un Matri scatenato. Proprio l’ex rossoblù va più volte vicino al gol del vantaggio sassolese. Alla mezz’ora Gavillucci concede un penalty ai neroverdi. Dal dischetto si presenta Matri, che si fa ipnotizzare da un super Cragno. Il Cagliari prende così il pallino del gioco, non riuscendo tuttavia a incidere. L’occasione più ghiotta ce l’ha Joao Pedro, che però spara alto dai quindici metri.

45’+2 Arriva il duplice fischio di Gavillucci: squadre negli spogliatoi per l’intervallo

45′ Destro di Barella nell’area sassolese. La conclusione non è però pericolosa

44′ Gavillucci concederà 2′ di recupero

43′ Quasi un rigore in movimento per Joao Pedro. Il brasiliano non trova però lo specchio della porta

42′ Ancora pericoloso in Sassuolo. Adjapong entra in area e mette in mezzo per Missiroli. Cragno esce avventandosi sul pallone

41′ Cross a giro di Adjapong per Matri. Ma c’è Ceppitelli in anticipo

38′ Tentivo di Duncan dai trenta metri. Cragno para senza problemi

36′ Capuano mette in mezzo dal fondo per JP. Il brasiliano tenta l’inserimento ma non riesce ad arrivare sul pallone

34′ Fraseggio nella metà campo sassolese per il Cagliari. I rossoblù provano ad alzare il ritmo

31′ Grande freddezza per il portiere di Fiesole, che ipnotizza Matri dagli undici metri

31′ Matri dal dischetto: Cragno para col piede!

30′ Rigore per il Sassuolo! Gavillucci concede il penalty punendo un contatto tra Pavoletti e Matri

29′  Giallo anche per Luca Ceppitelli. Il difensore è stato punito per un intervento falloso su Adjapong

27′ Occasionissima Cagliari. Stop e tiro di Pavoletti, il pallone però si spegne sul fondo. Gavillucci ferma tutto per fuorigioco

26′ Punizione per il Sassuolo. Magnanelli batte lanciando in area. Pallone intercettato di testa da Capuano

24′ Si rivedono anche i rossoblù. Iniziativa di Farias che però non trova sbocchi

22′ Cagliari in confusione in questi minuti. Il Sassuolo prova ad affondare

20′ Matri si gira e supera Ceppitelli. L’ex rossoblù prova poi il tiro, che esce di poco

19′ Lancio lungo di Barella per Capuano. Palla troppo lunga

17′  Brutta entrata di Barella su Missiroli. Arriva il giallo per il centrocampista classe ’97

16′ Azione in solitaria di Politano. Ceppitelli non si fa impressionare e ferma il sassolese con un intervento puntuale. Ottima scelta di tempo del 23 rossoblù

14′ Fallo tattico di Pavoletti, che atterra Missiroli per evitare la ripartenza ospite. Nessun giallo per l’attaccante

12′ Intervento falloso a metà campo su Joao Pedro. Punizione per i rossoblù. Batte Cigarini, che però non riesce a trovare compagni liberi in area

11′ Matri supera Cragno da pochi passi, ma Gavillucci annulla per fuorigioco. Match ancora sullo 0-0

10′ Occasione anche per i rossoblù. Farias cerca Pavoletti, ma l’attaccante ex Napoli si fa anticipare

5′ Sassuolo a un passo dal vantaggio. Cragno salva su Missiroli, imbeccato in area da Adjapong. Poi Matri prova il tap-in, ma trova davanti a sé il muro Pisacane

3′ Primo corner per il Cagliari. Conclude dalla distanza Nicolò Barella, ma Letschert respinge lontano

2′ Timido acuto degli emiliani. Affondo di Duncan sulla corsia di sinistra. Il cross del centrocampista è troppo lungo per Matri

1′ È iniziata Cagliari-Sassuolo. Primo pallone per i neroverdi

Cagliari e Sassuolo in campo. Alla Sardegna Arena risuona l’inno della Serie A. Tra pochi minuti il calcio d’inizio del match.

Ecco l’ingresso in campo dei rossoblù per il riscaldamento pre-partita.


Meno di un’ora al calcio d’inizio di Cagliari-Sassuolo. Ecco i rossoblù all’arrivo alla Sardegna Arena.

Cagliari-Sassuolo, formazioni ufficiali: riecco Farias dal 1′

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Ceppitelli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Pavoletti, Farias

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Adjapong; Politano, Matri.

Questa sera alle 20.45 andrà in scena Cagliari-Sassuolo. Segui qui avvicinamento al match della Sardegna Arena, formazioni ufficiali, diretta testuale e sintesi dell’incontro, tabellino e pagelle. È Diego Farias l’unica novità nell’undici scelto da Massimo Rastelli per la sfida con gli emiliani. Tre cambi rispetto all’ultimo match perso contro la Juventus invece per Cristian Bucchi, che dà una chance dal primo minuto a MissiroliDuncanMatri.

Cagliari-Sassuolo, probabili formazioni e prepartita

I sardi, che domenica hanno vinto a Ferrara, sono alla ricerca del terzo successo di fila. Solo un punto in classifica invece per i neroverdi, travolti tre giorni fa al Mapei Stadium dalla Juventus. Qualche dubbio per Massimo Rastelli: difficile che il tecnico riproponga in toto l’undici che ha espugnato il Mazza, più facile invece che scelga di far riposare qualche interprete. Probabile turno di riposo quindi per Marco Capuano, al suo posto è pronto Senna Miangue. A centrocampo si candida per una maglia da titolare capitan Dessena, ma occhio anche a Faragò. Davanti ballottaggio tra Diego Farias e Marco Sau, col brasiliano favorito sul 25 tonarese. Dall’altra parte Cristian Bucchi deve rinunciare all’infortunato Berardi, ancora titolare quindi Politano. Ballottaggi in difesa tra Letschert e Goldaniga, a centrocampo tra Sensi e Missiroli e in attacco tra l’ex rossoblù Matri e Falcinelli.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Ceppitelli, Pisacane, Miangue; Dessena, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Pavoletti, Farias.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Sensi, Magnanelli, Duncan, Adjapong; Politano, Matri.

Cagliari-Sassuolo, le parole dei tecnici alla vigilia

Massimo Rastelli chiede ai suoi di farsi guidare dall’entusiasmo della Sardegna Arena. «Vincere ha dichiarato il tecnico alla vigilia sarebbe un mattone nella costruzione della nostra casa, ora devo chiedere di avere fame perché il passato recente non conta più. Il Sassuolo se sbagli ti punisce, non aspetta altro che un errore o l’appagamento. Giocheremo con 13 uomini, il pubblico ci dà qualcosa in più. e due partite casalinghe sono occasioni ghiotte per mettere punti in cascina. Il gruppo che ho ora è il più omogeneo che ho avuto finora a Cagliari, sia per qualità tecniche che morali». Dall’altra parte ci sarà il Sassuolo di Cristian Bucchi. Neroverdi in cerca di riscatto dopo un inizio di stagione sotto le aspettative. «Voglio che la mia squadra se la giochi a viso aperto, con le nostre qualità, contro tutti», il monito dell’allenatore ex Perugia in conferenza stampa. Oggi non ci sarà Berardi, ma il 40enne romano non cerca scusanti. «Il Cagliari – continua Bucchi – vale molto, è una squadra solida e può mettere in difficoltà chiunque. Loro hanno grandi qualità, soprattutto davanti grazie a giocatori abili e veloci. Noi però siamo obbligati a portar via punti. Come ho detto domenica, mercoledì inizia il nostro campionato».

Cagliari-Sassuolo, i precedenti del match

Sono tre i precedenti in Sardegna tra Cagliari e Sassuolo. Il primo incrocio tra isolani ed emiliani risale al dicembre 2013. L’ex Marzorati e Zaza aprono le marcature gelando i rossoblù. Nella ripresa ecco però la replica dei padroni di casa, che riacciuffano la partita sul 2-2 con le reti di Nenè e Sau. Nel gennaio 2015 il Cagliari di Zola fa bottino pieno al Sant’Elia. L’iniziale vantaggio di Rossettini viene annullato dal pareggio di Acerbi. A 10′ dal termine arriva però il definitivo 2-1 firmato dal croato Duje Cop. L’ultimo precedente risale a poco più di un anno fa. Il 22 dicembre 2016 va in scena uno spettacolare 4-3 in rimonta. Sau sblocca subito la gara, poi il blackout con un improvviso 1-2 firmato Adjapong e Pellegrini. Il centrocampista, autore di un intervento duro su Di Gennaro, lascia però ingenuamente i compagni in dieci. L’inferiorità numerica non ferma il Sassuolo, che riesce ad allungare dal dischetto con Acerbi. Infine l’insperata reazione del Cagliari: Borriello accorcia le distanze, poi ci pensa il brasiliano Diego Farias. Il 17 di Sorocaba segna una doppietta nel giro di tre minuti, firmando così il momentaneo pareggio e il sorpasso finale sulla squadra di Eusebio Di Francesco.

Cagliari-Sassuolo: l’arbitro del match

Cagliari-Sassuolo, in programma questo mercoledì alle 20.45 alla Sardegna Arena, sarà arbitrata da Claudio Gavillucci di Latina. Gli assistenti designati saranno invece Claudio La Rocca di Ercolano e Alessandro Costanzo di Orvieto. Quarto uomo Francesco Paolo Saia di Palermo, al Var ci sarà Marco Guida di Torre Annunziata, mentre l’assistente Var sarà il sardo Antonio Giua. Sono quattro i precedenti di Gavillucci col Cagliari, tutti nella passata stagione. L’inizio è ottimo, con il successo per 2-1 sulla Sampdoria (reti di Joao Pedro e Melchiorri allo scadere), il prosieguo meno: en plein di sconfitte contro ChievoAtalanta e Fiorentina. Ben 11 invece gli incroci tra il fischietto di Latina e il Sassuolo: i primi 5 in Serie B, i seguenti 6 in A. Il bilancio è positivo: 6 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. C’è anche un precedente in comune, in Coppa Italia, risalente alla stagione 2015/16: era il quarto turno eliminatorio della competizione ed al Mapei Stadium il Sassuolo fu eliminato dal Cagliari (rete decisiva di Sau).

Cagliari-Sassuolo: dove vederla in tv e in streaming

La partita tra Cagliari e Sassuolo sarà trasmessa in diretta satellitare sui canali Sky Calcio 4. Il match sarà inoltre visibile in streaming su pc e dispositivi mobili iOS, Android e Windows Mobile sulle piattaforme Sky Go e NOW TV.

Articolo precedente
cragno cagliariCragno all’intervallo: «Bene sul rigore, ma pensiamo al secondo tempo»
Prossimo articolo
Rastelli: «Cagliari, troppi errori. Ma avremmo meritato il pari» – VIDEO