Cagliari fra partenze e trattative: il punto sul calciomercato

carli calciomercato cagliari
© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Cagliari, entra nel vivo il calciomercato estivo: il club rossoblù, definite le situazioni in scadenza, si muove su diversi fronti. Il punto della situazione

Terminata la prima fase di pianificazione del futuro, legata alla questione dei rinnovi urgenti, il Cagliari Calcio si prepara ad entrare appieno nel calciomercato estivo. Il club ha prolungato i contratti di Cragno, Cigarini, Rafael e Ceppitelli, hanno salutato Srna e Padoin. Ieri il patron Giulini, Maran, il ds Carli e Colombo si sono ritrovati a cena a Milano per cominciare a gettare concretamente le fondamenta del Cagliari 2019/20. Cagliari che, con tutta probabilità, sarà senza Nicolò Barella. Il centrocampista classe ’97, terminato l’Europeo Under 21, si godrà le vacanze ma per lui sarà un’estate tutt’altro che tranquilla. L’Inter resta la società più vicina al calciatore, ma lo stallo nella trattativa potrebbe favorire l’inserimento di altri club, con la Roma che non sembra essersi data per vinta.

Inevitabile che la questione Barella influenzi tutto il piano di calciomercato dei sardi: oltre all’ingente somma che entrerebbe nelle casse del club, ci sarebbe da sostituire il numero 18. Per il centrocampo piace Rog e l’interesse potrebbe essere ricambiato: l’entourage del croato di proprietà del Napoli ha fatto sapere che Cagliari sarebbe destinazione gradita. Passando all’attacco, è noto il gradimento per Gregoire Defrel, attaccante che tra l’altro la Roma avrebbe offerto per arrivare a Barella. Considerata la difficoltà dell’operazione, non è da escludere che il Cagliari provi ad arrivare al classe ’91 in modo diretto e indipendente dall’affare Barella. Sull’attaccante, non riscattato dalla Sampdoria, c’è anche il Bologna: il club isolano resta alla finestra per capire l’evolversi della situazione.

Situazione che, per quanto riguarda l’attacco, al momento va definita anche e soprattutto in casa: certa la partenza di Farias, sul quale è forte l’interesse del Lecce. Dalla cessione del brasiliano il Cagliari conta di incassare una cifra che si aggira intorno ai 6-7 milioni, che potrebbero in parte finanziare l’affare Defrel. Restando in tema seconde punte, negli ultimi giorni si è vociferato anche di una possibile partenza di Joao Pedro. L’agente del brasiliano ha chiesto pubblicamente un aumento d’ingaggio, uscita non gradita al club rossoblù. Il diez rossoblù ha mercato, resta da vedere come si evolverà la situazione. Non è affatto da escludere che Joao Pedro lasci la Sardegna: la sua partenza lascerebbe però il peso dell’attacco sulle spalle del solo Pavoletti e il reparto offensivo sarebbe letteralmente da rifondare.