Cagliari, è ora di tornare a vincere

joao pedro cagliari-milan
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari-Benevento, sfida da non sbagliare per i rossoblù: è tempo di interrompere la serie negativa

Un mese e otto giorni. Nell’arco di un campionato di calcio questo lasso di tempo può essere un’eternità: lo sa bene il Cagliari, che non assapora una vittoria dal 17 settembre scorso, quando sfoderò una prestazione convincente in casa della Spal. Da allora una serie di cinque partite nerissime. Passi – forse – per le trasferte quasi impossibili sui campi di Napoli e Lazio, ma a fare ancora più male sono i rovesci casalinghi. Il passo falso contro il Sassuolo, la pessima gara disputata contro il Chievo e infine la partita da non perdere, buttata via nel primo tempo contro il Genoa. Adesso la squadra che fu di Rastelli e si affida a Lopez non ha più alternative, vuoi per la classifica vuoi per i valori che scenderanno in campo stasera alla Sardegna Arena.

TRE PUNTI NEL MIRINO – Arriva il Benevento, statisticamente la squadra peggiore della storia del campionato per rendimento nelle prime nove giornate: solo sconfitte, alcune pesantissime e altre oggettivamente meno nette. Quel che è certo è che i rossoblù non possono sbagliare l’appuntamento, troppo importante perché possibilità – la migliore sulla carta – di tornare a muovere una classifica che si è fatta già troppo scarna. Il nuovo tecnico ha portato una ventata di novità in chiave tattica, qualche segnale di volontà si è visto nel primissimo impegno romano ma la sera della verità è questa. C’è solo un risultato per il Cagliari.

Articolo precedente
ceppitelli cagliari-atalantaCagliari, Ceppitelli a caccia del rilancio
Prossimo articolo
giovani cagliari underUnder 16, il Cagliari vince a Monastir contro il Brescia