L’ex Pulga: «Napoli, non sarà facile. Sau l’arma in più del Cagliari»

© foto www.imagephotoagency.it

A poche ore dal fischio d’inizio di Cagliari-Napoli, fissato per le 12:30 di domani, anche l’ex rossoblù Ivo Pulga ha detto la sua sulla gara

Domani il Cagliari ospiterà il Napoli al Sant’Elia nella gara valida per la sedicesima giornata di Serie A. Una gara, quella contro i partenopei, particolarmente sentita dalla tifoseria rossoblù. A poche ore da una sfida che in Sardegna è considerata alla stregua di un derby, dopo l’ex Tomasini ha parlato anche un altro ex rossoblù, Ivo Pulga.

PULGA – L’ex giocatore e tecnico del Cagliari, intervenuto nel corso della trasmissione “Radio Gol” sulle frequenze di Radio Kiss Kiss, ha messo in allerta i partenopei: «Domenica non sarà una partita semplice per il Napoli, la rivalità deriva da una vecchia storia, è una gara molto sentita. La difesa è un problema per il Cagliari, ma quando giochi con due attaccanti ed un trequartista è normale concedere qualcosa in più dietro. Il Cagliari può raggiungere la salvezza senza grossi affanni, deve giocare tutte le gare che mancano a viso aperto. Sau può essere l’arma in più dei sardi, perchè è un giocatore che in qualsiasi momento può avere il guizzo per risolvere la gara. Sarri? E’ partito dal basso ed è arrivato fino agli ottavi di Champions League. E’ la dimostrazione che è possibile trovare allenatori molto preparati in ogni categoria, fa piacere che qualcuno riesca ad emergere».

Articolo precedente
Cagliari-NapoliCagliari-Napoli, i convocati di Rastelli: c’è Farias
Prossimo articolo
cagliari primaveraPrimavera, il Cagliari torna al successo