Cagliari-Napoli, Tomasini: «Rossoblù temibili in casa, sarà una bella gara»

tomasini
© foto CagliariNews24.com

L’ex rossoblù e Campione d’Italia con il Cagliari Tomasini ha detto la sua sulla sfida di domenica tra i sardi ed il Napoli

Il conto alla rovescia sta per terminare. A due giorni da Cagliari-Napoli, in programma domenica alle 12:30, giocatori ed ex hanno detto la loro sul match del Sant’Elia. Una gara particolarmente sentita dalla tifoseria sarda e che negli ultimi dieci anni è spesso stata spettacolare e ricca di colpi di scena. Da quel Cagliari-Napoli del gennaio 2008, in cui le reti allo scadere di Matri e Conti segnarono una svolta per la squadra di Ballardini, tante cose sono cambiate. Ora il Napoli lotta per un posto in Champions League ed ha ambizioni di scudetto, il Cagliari è una neopromossa a caccia di punti salvezza.
TOMASINI – Anche l’ex rossoblù, leggenda e Campione d’Italia con i sardi, Beppe Tomasini ha detto la sua su Cagliari-Napoli: «Il Napoli poteva lottare con la Juventus ma l’infortunio di Milik ha cambiato i piani. Gli azzurri sono superiori, se non parlo da tifoso penso che vinceranno loro – le sue parole a Radio CrcIl Cagliari in casa è diverso rispetto a quando gioca in trasferta, si trasforma proprio in un’altra squadra. Per questo sarà una bella partita».

Articolo precedente
Cagliari, gli impegni del settore giovanile nel week end
Prossimo articolo
canziPrimavera, i convocati di Canzi per la Ternana