Cagliari-Lazio, le probabili formazioni: dubbio sulla trequarti per Maran

© foto Antonello Sammarco/Image Sport

Le probabili formazioni di Cagliari-Lazio: dubbio sulla trequarti per Maran, turnover biancoceleste per Inzaghi

Per Cagliari-Lazio (qui come seguirla in diretta), Rolando Maran può abbracciare nuovamente Lucas Castro. L’argentino però, nonostante le assenze di Ionita e Faragò non partirà titolare. Ancora troppo presto, dal momento che si tratta della prima convocazione dopo l’operazione al ginocchio. Il dubbio per ridisegnare il centrocampo è quello tra Birsa e Padoin. Meglio un trequartista vero come lo sloveno o confermare Barella dietro le punte, con Padoin mezzala? Le percentuali sembrerebbero dalla parte di Birsa, anche se Maran continua a riflettere. Davanti a Cragno, al centro della difesa, deve rinunciare anche a capitan Ceppitelli, al suo posto pronto Romagna a fare coppia con Pisacane, nonostante il ritorno di Klavan. Sulle fasce Cacciatore e Lykogiannis favoriti su Srna e Pellegrini, con il greco che è stato elogiato in conferenza stampa. In avanti accanto a Pavoletti è ballottaggio aperto tra Joao PedroCerri, con quest’ultimo che ben si è comportato a Napoli nel ruolo di punta di raccordo.

TURNOVER LAZIO – Inutile evitarlo, dall’altra parte la Lazio pensa soprattutto alla finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Per questo Simone Inzaghi terrà precauzionalmente fuori alcuni tra i suoi giocatori più importanti, su tutti Ciro Immobile. Davanti, nel solito 3-5-2, dovrebbero giocare così Correa e Caicedo. In porta non ci sarà Strakosha, infortunato, ma Proto, all’esordio in Serie A. In difesa con Acerbi pronti Wallace e Radu. A centrocampo sulle fasce ci saranno Marusic e Lulic, mentre in mezzo al campo turno di riposo per Leiva. Al suo posto Badelj con Parolo e Cataldi, favorito su Luis Alberto.

Cagliari-Lazio, le probabili formazioni

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Romagna, Lykogiannis; Deiola, Cigarini, Barella; Birsa; Cerri, Pavoletti.
Allenatore: Rolando Maran.

LAZIO (3-5-2): Proto; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Cataldi, Lulic; Correa, Caicedo.
Allenatore: Simone Inzaghi.