Connettiti con noi

News

Cagliari, i giocatori che possono recuperare per l’Hellas

Pubblicato

su

Tra infortuni e Covid lo staff medico del Cagliari vive giorni di lavoro intenso per riportare in campo tutti gli indisponibili

È già archiviato il pareggio dell’ultimo secondo contro lo Spezia: il Cagliari è risceso in campo lunedì e nella mattinata di oggi si è rimesso al lavoro. L’obiettivo è l’Hellas Verona di Juric, avversario di qualche giorno fa in Coppa Italia e che ora si ripresenta in campionato. Entrambi gli allenatori dovranno fare le dovute valutazioni riguardo alle assenze nelle proprie rose, falcidiate da infortuni e positività al virus. Questa settimana potrebbe rivelarsi decisiva per il ritorno di alcuni elementi della formazione titolare dei rossoblù.

QUESTIONE POSITIVI – I positivi nel Cagliari rimangono quattro, anche se fortunatamente non è stato rilevato nessun altro contagio nel gruppo squadra. I più recenti sono Pereiro, Nández e Simeone, che dovranno aspettare ancora qualche giorno prima di uscire dalla quarantena ed effettuare nuovi test. Situazione leggermente diversa per Diego Godín: El Faraón ha rispettato i dieci giorni canonici e ha già effettuato il primo dei tre tamponi richiesti per poter ufficialmente rientrare in gruppo. Nel caso i tamponi dovessero dare esito negativo il capitano dell’Uruguay avrebbe ancora da effettuare dei test riguardanti la condizione fisica e la sua salute in generale. Il recupero del centrale sembra difficile ma non impossibile, e Di Francesco attende novità per scegliere al meglio la prossima formazione.

INFERMIERIA DA SVUOTARE – In casa Cagliari sono tre, inoltre, i giocatori alle prese con problemi fisici: Luvumbo, Ceppitelli e Lykogiannis. Se il primo ha ancora dei tempi di recupero lunghi (e comunque nel suo ruolo le alternative al momento non mancano), il secondo potrebbe fare comodo come rincalzo in difesa. Ma le preoccupazioni maggiori riguardano il terzino sinistro greco: Lykogiannis, infatti, è rientrato dall’ultima sosta per le Nazionali (quella che ha aperto il periodo di difficoltà per i rossoblù) con un infortunio al polpaccio che lo ha tenuto fermo ai box. Anche nella seduta di ieri l’ellenico ha svolto lavoro differenziato, ma la probabilità che possa rientrare in gruppo già da stamattina sembra essere buona, e il ritorno del laterale mancino sul terreno di gioco contro il Verona sembra vicino alla realtà. Sarebbe un rientro importante per il Cagliari di Di Francesco, che proprio in Lykogiannis aveva trovato uno dei migliori interpreti in questa prima parte di stagione. Ora non resta che incrociare le dita e attendere aggiornamenti da Asseminello.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Advertisement