Connettiti con noi

News

Cagliari, tamponi tutti negativi

Pubblicato

su

Nessun focolaio di Coronavirus nel Cagliari: tutto il gruppo squadra è negativo. Restano quattro i rossoblù positivi

Il Cagliari può tirare un primo sospiro di sollievo: i tamponi effettuati lunedì pomeriggi sul gruppo squadra hanno dato esito negativo. Restano quindi quattro i rossoblù positivi al Coronavirus: i tre uruguaiani Diego Godin, Nahitan Nandez, Gaston Pereiro e l’argentino Giovanni Simeone. Come previsto dal protocollo, si dovrà continuare l’isolamento precauzionale con la possibilità di uscire solo per allenarsi al Centro Sportivo di Assemini. Le regole impongono anche tamponi ogni 48 ore, in modo da avere sempre sotto controllo la situazione della squadra. Questo pomeriggio, quindi, i rossoblù si sottoporranno a nuovi test con Eusebio Di Francesco che incrocia le dita, sperando che la sua squadra non debba ancora subire assenze importanti.

GODIN – Il focolaio di Coronavirus scoppiato nella Celeste di Tabarez ha coinvolto anche il Cagliari che ha dovuto fare a meno del difensore Diego Godin a metà novembre. Per lui, sono ormai terminati i giorni di quarantena e lunedì si è sottoposto al primo tampone di controllo. Se i tre test daranno tutti esito negativo, lo Sceriffo potrà procedere con gli esami strumentali che ne certificheranno le condizioni di salute. Per tutti questi motivi ma soprattutto per non andare avanti con troppa fretta, la presenza di Godin nel match contro il Verona è fortemente in dubbio.

CALENDARIO DEI TAMPONI – Anche gli altri tre rossoblù positivi dovranno seguire questo lunghissimo percorso. I tempi si allungano e la possibilità di rivederli in campo si fa più lontana. Il Cholito Giovanni Simeone si sottoporrà al primo tampone venerdì, Nahitan Nandez lunedì 7 e Gaston Pereiro, ultimo in ordine cronologico, mercoledì 9 dicembre.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Advertisement