Bosa, il 27 settembre i Premi Ussi Sardegna 2016: fra i premiati Ranieri, Rastelli, Sau e Ventura

© foto www.imagephotoagency.it

Si terrà a Bosa l’edizione 2016 dei Premi Ussi Sardegna, i riconoscimenti conferiti dalla stampa sarda ai personaggi che si sono distinti nell’annata sportiva isolana. L’appuntamento è in programma il 27 settembre alle 17 presso l’ex convento dei cappuccini a Bosa, dove convergeranno tanti personaggi illustri.

 

L’edizione 2016, intitolata “Sport e Territorio“, vedrà la premiazione di allenatori di livello internazionale come Claudio Ranieri, che è partito da Cagliari per una carriera che lo ha visto pochi mesi fa trionfare in Premier League con la sorpresa Leicester, per non parlare di Giampiero Ventura, anch’egli ex rossoblù oggi chiamato a guidare la Nazionale Italiana.
Non mancherà il presidente Giulini accompagnato da Massimo Rastelli, mister artefice della cavalcata culminata con la vittoria del campionato di Serie B e attualmente al timone del Cagliari; per la squadra attuale sarà premiato anche Marco Sau, mentre a rappresentare le glorie del passato ci saranno gli ex rossoblù che hanno vinto il leggendario Scudetto.

 

Non solo calcio, naturalmente: riconoscimenti importanti andranno anche ai sei atleti sardi che hanno portato i quattro mori alla recente Olimpiade di Rio e a tanti altri atleti che si sono messi in luce negli ultimi 12 mesi. Fra le firme della stampa, ci saranno anche Gianni Mura, Gianluca Di Marzio, Diletta Leotta, Alessandro Vocalelli, Anthony Muroni e altri ancora.

Articolo precedente
Bologna-Cagliari, anche Melchiorri tra i 22 convocati di Rastelli
Prossimo articolo
Primavera, partenza col piede giusto: Serra firma la vittoria a Pisa