Bari-Cagliari, le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Ci siamo. L’anticipo della 40^ giornata del campionato di Serie B in programma questa sera al San Nicola tra Bari Cagliari potrebbe consegnare ai rossoblu la certezza matematica della promozione in Serie A. Dopo l’occasione fallita tra le mura amiche contro il Livorno, la squadra di Massimo Rastelli va a caccia dell’ultimo punto necessario per centrare l’obiettivo dell’immediato ritorno nella massima serie: «non ci accontentiamo del pareggio», queste le parole alla vigilia del tecnico, ma dopo le ultime deludenti uscite nelle quali Storari e compagni hanno sprecato l’opportunità di chiudere definitivamente il discorso promozione, questa sera i rossoblu non vorranno lasciarsi sfuggire l’occasione per festeggiare. Non sarà comunque facile, considerato il poco brillante finale di stagione vissuto dal Cagliari, al cospetto di un Bari che davanti ai propri tifosi cercherà una vittoria che consenta il miglior piazzamento possibile in vista dei playoff. 

 

BARI – In casa biancorossa il tecnico Andrea Camplone deve fare a meno di ContiniMinalaGentsoglu Cissokho, ma ritrova GuarnaBoatengDe LucaDezi, quest’ultimo recuperato in extremis dopo l’attacco febbrile che lo ha colpito in settimana. I galletti scenderanno in campo con il consueto 4-3-3 in grado di esaltare un reparto offensivo di assoluto valore: tra i pali ci sarà Micai, che ha ormai superato la concorrenza di Guarna tra i pali, linea difensiva composta da Donkor a destra, Tonucci Di Cesare centrali e Gemiti a sinistra. In mezzo al campo, la cerniera mediana sarà formata da ValianiDefendi Romizi, mentre in attacco il compito di far male ai rossoblu sarà affidato al tridente con RosinaManiero De Luca.

 

CAGLIARI – Massimo Rastelli può contare su tutti gli effettivi a disposizione, le uniche assenze sono quelle degli infortunati di lungo corso Dessena Melchiorri e dello squalificato Munari. Pochi i dubbi di formazione per il tecnico rossoblu, che dovrebbe tornare al consueto 4-3-1-2 dopo l’esperimento del 3-5-2 visto contro il Livorno al Sant’Elia: davanti a Storari la linea difensiva dovrebbe vedere il rientro di Ceppitelli a fare coppia con Capuano al centro, mentre le corsie esterne saranno affidate a Pisacane Murru. A centrocampo, complice la squalifica di Munari, dovrebbe rivedersi Cinelli al fianco di Di Gennaro Deiola. La trequarti è territorio di Joao Pedro, mentre in avanti al fianco di Sau la sorpresa potrebbe essere il ritorno da titolare di Diego Farias, out nelle ultime settimane a causa di qualche acciacco fisico ma pronto a dare il suo contributo nel momento decisivo della stagione. 

 

Probabili formazioni:

 

Bari (4-3-3): Micai; Donkor, Tonucci, Di Cesare, Gemiti; Defendi, Romizi, Valiani; Rosina, Maniero, De Luca.

 

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Ceppitelli, Capuano, Murru; Cinelli, Di Gennaro, Deiola; Joao Pedro; Sau, Farias. 

 

Articolo precedente
Il Cagliari tra i 13 vincitori del Premio Maestrelli
Prossimo articolo
Nazionale Under 16, il rossoblù Biancu convocato per due amichevoli