Avv. Ballero su Cellino: “Il presidente non vuole abbandonare la struttura”

© foto www.imagephotoagency.it

Benedetto Ballero, l’avvocato difensore del presidente Cellino che in mattinata ha definito “un lager” la struttura dove il suo assistito sta trascorrendo i primi giorni di “arresti domiciliari forzati”, si è recato personalmente nel pomeriggio a trovarlo. Queste le sue impressioni post incontro riportate dall’edizione online de L’Unione Sarda: “Il presidente Cellino  non vuole fare nulla, vuole rimanere dove lo collocano fino a quando non sarà considerato estraneo ai fatti che gli vengono contestati. I problemi della struttura sono quelli che avevamo già evidenziato, c’è una stanza in un complesso disabitato, con costruzioni non completate tutto intorno. Non c’è una cucina vera e propria. Il riscaldamento è precario come lo è pure l’acqua calda.Il presidente ripete che vuole uscire solamente da uomo libero e ribadisce di aver fatto tutte le cose regolarmente senza abusi. Le difformità edilizie riscontrate sono quelle indicate dal Comune. Adesso valuteremo con gli altri legali cosa fare”.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Cagliari – Sampdoria, le quote: leggero vantaggio dell’1
Prossimo articolo
“Is Arenas is now”, prima squadra anticipa l’allenamento. Sarà presente alla manifestazione