Avv. Ballero su Cellino: “Il presidente non vuole abbandonare la struttura”

© foto www.imagephotoagency.it

Benedetto Ballero, l’avvocato difensore del presidente Cellino che in mattinata ha definito “un lager” la struttura dove il suo assistito sta trascorrendo i primi giorni di “arresti domiciliari forzati”, si è recato personalmente nel pomeriggio a trovarlo. Queste le sue impressioni post incontro riportate dall’edizione online de L’Unione Sarda: “Il presidente Cellino  non vuole fare nulla, vuole rimanere dove lo collocano fino a quando non sarà considerato estraneo ai fatti che gli vengono contestati. I problemi della struttura sono quelli che avevamo già evidenziato, c’è una stanza in un complesso disabitato, con costruzioni non completate tutto intorno. Non c’è una cucina vera e propria. Il riscaldamento è precario come lo è pure l’acqua calda.Il presidente ripete che vuole uscire solamente da uomo libero e ribadisce di aver fatto tutte le cose regolarmente senza abusi. Le difformità edilizie riscontrate sono quelle indicate dal Comune. Adesso valuteremo con gli altri legali cosa fare”.

Articolo precedente
Cagliari – Sampdoria, le quote: leggero vantaggio dell’1
Prossimo articolo
“Is Arenas is now”, prima squadra anticipa l’allenamento. Sarà presente alla manifestazione