Vicenza-Cagliari, i numeri della sfida del Menti

© foto www.imagephotoagency.it

Vicenza Cagliari si ritroveranno di fronte nella sfida in programma questo pomeriggio al Menti per la 32^ giornata del campionato di Serie B. Un confronto tra due squadre a caccia di un successo che permetterebbe di superare il rispettivo momento di crisi e di riprendere la corsa verso il proprio obiettivo stagionale, salvezza da un lato e promozione dall’altro. Le due squadre si affrontano in terra veneta per la 24^ volta nella loro storia, con un bilancio nettamente favorevole ai padroni di casa con 11 vittorie e 7 pareggi a ronte di 5 successi rossoblu. L’ultimo incrocio tra Vicenza e Cagliari risale a oltre 12 anni fa: era il 25 ottobre 2003, in Serie B, quando i padroni di casa si imposero per 2-0 grazie alle reti di Jeda e Bonanni, mentre l’ultimo successo rossoblu risale al 17 dicembre 1995, 1-0 in Serie A con rete decisiva di Lulù Oliveira al 60′.  

 

VICENZA – I biancorossi tagliano oggi un traguardo importante, disputando la gara numero 1300 in Serie B, dove finora ha collezionato un bilancio fatto di 445 vittorie, 425 pareggi e 429 sconfitte. L’esordio assoluto risale al 10 settembre 1933, in Foggia-Vicenza 2-1. Il Lane cercherà di onorare al meglio uno storico risultato tornando a una vittoria che manca dal 19 gennaio scorso, 1-0 a Perugia nel recupero della 21^ giornata. In totale, sono appena 2 i successi conquistati nel 2016, con quello casalingo sul Modena – 2-1 alla 1^ giornata di ritorno – a fare il paio con quello in terra umbra, e ad interrompere una striscia negativa di 19 giornate, con 4 pareggi e 5 sconfitte nelle ultime 9 partite. Numeri che ne hanno fatto la striscia negativa record in stagione per i biancorossi, sprofondati con il passare delle giornate al terz’ultimo posto in classifica, e che sono costati la panchina a Paquale Marino, sostituito in settimana da Franco Lerda

 

CAGLIARI – Considerando il periodo delicato attraversato dai rossoblu, quella del Menti può essere senza dubbio etichettata come una sfida tra due squadre in crisi. Il Cagliari è reduce da un solo punto conquistato in 4 partite – il pareggio in extremis sul campo del Trapani, e da 2 sconfitte casalinghe consecutive – contro Novara Perugia – che hanno fatto vacillare le sicurezze dei rossoblu nel fortino del Sant’Elia. Vero che il momento difficile è coinciso con le tante assenze che hanno falcidiato la squadra di Rastelli specialmente a centrocampo, ma per il Cagliari si tratta della striscia negativa record stagionale, con l’ultima vittoria che risale a oltre un mese fa, 2-1 in rimonta sul Pescara

 

TECNICI – Sfida inedita per Franco Lerda e Massimo Rastelli, al primo confronto ufficiale da tecnici in carriera. Per il neoallenatore dei veneti si tratta anche della prima sfida in assoluto contro il Cagliari, mentre per Rastelli si tratta del quarto incrocio con il Vicenza: nei 3 precedenti, il bilancio del tecnico rossoblu è di una vittoria e 2 sconfitte, entrambe risalenti alla scorsa stagione alla guida dell’Avellino. 

 

Articolo precedente
Vicenza-Cagliari, le probabili formazioni
Prossimo articolo
Serie B, 32^ giornata: nell’anticipo finisce pari il derby ligure, domani il clou Crotone-Pescara