TOP11 Centenario: chi è stato il miglior centrocampista di destra della storia del Cagliari?

top11 cagliari centenario
© foto CagliariNews24.com

Il nostro sondaggio per votare la miglior TOP11 dei 100 anni di storia del Cagliari Calcio: chi è stato il miglior centrocampista di destra rossoblù?

Dal 1920 al 2020. Cento anni di storia del Cagliari Calcio, che si appresta a festeggiare il traguardo a fine maggio. La nostra redazione ha scelto di far decidere a voi lettori la TOP11 del Centenario del club rossoblù. Proseguiamo il nostro sondaggio con i centrocampisti di destra. Quantità o qualità? Chi è stato il migliore?

QUI IL SONDAGGIO PER IL PORTIERE
QUI IL SONDAGGIO PER IL TERZINO DESTRO
QUI IL SONDAGGIO PER I DIFENSORI CENTRALI
QUI IL SONDAGGIO PER IL TERZINO SINISTRO
QUI IL SONDAGGIO PER IL CENTROCAMPISTA CENTRALE

  • Angelo Domenghini: piccola precisazione. Domingo non era una mezzala destra, ma parliamo di un altro calcio. Lui non era un’ala destra, era l’ala destra. Nella nostra top11 però abbiamo deciso di adottare il 4-3-1-2, modulo che che fa la fortuna del Cagliari da anni. Difficile dunque inserire un esterno offensivo come lui se non adattandolo da interno di destra, ma ovviamente con la libertà di allargarsi e offendere. Tante sono state le sgroppate sulla fascia nella stagione dello scudetto. 18 invece i gol segnati in 99 partite da rossoblù.
  • Roberto Quagliozzi: arrivato nel Cagliari post-scudetto, fu tra i protagonisti della promozione del 1979. Per presenze assolute, è l’ottavo giocatore della storia del club. Ben 341, con 24 gol all’attivo.
  • Massimiliano Cappioli: a proposito di promozioni. Visse da protagonista il doppio salto dalla C alla A con Ranieri in panchina, contribuendo anche alla qualificazione in Uefa, con 7 gol. Giocò appena 3 partite in Europa, visto che a novembre rientrò alla Roma. Come nel caso di Domenghini, non parliamo propriamente di una mezzala, ma più di un giocatore offensivo che tendeva ad allargarsi sulla destra quando giocava con giocatori del calibro di Francescoli e Matteoli. Tra A, B e C, ha segnato 25 reti in 144 partite.
  • José Oscar Herrera: più difensivo l’uruguagio, arrivato a Cagliari insieme ai due connazionali Francescoli e Fonseca nel ’90. Protagonista per 5 stagioni in rossoblù, tra qualificazione e cavalcata Uefa fino alla semifinale. In rossoblù ha firmato 15 reti in 164 partite, coppe comprese.
  • Michele Fini: mezzala offensiva nel rombo di Ballardini e Allegri, il centrocampista di Sorso ha vissuto due stagioni importanti a Cagliari. Quella della salvezza del 2008, dove ha dato il suo contributo in maniera importante, e la prima con Allegri in panchina, quando è risultato tra i migliori assist-man del campionato. È stato autore di 6 gol – quasi tutti di pregevole fattura – in 66 partite.

PUOI VOTARE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

💯 #TOP11CENTENARIO: Componiamo insieme a voi la miglior formazione di sempre della storia del #Cagliari↗ Chi è stato il miglior centrocampista di destra?Votate con le reactions alla foto 👇🏻

Gepostet von CagliariNews24 am Donnerstag, 2. April 2020