Stroppa: «Potevamo chiudere il primo tempo in vantaggio»

© foto 25-10-2020 Cagliari-Crotone, Sardegna Arena. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: Giovanni Stroppa

Una sconfitta che fa male al Crotone di Stroppa. Il mister dei calabresi ha espresso tutta la sua delusione nella conferenza post gara

Nonostante la bella prestazione messa in campo alla Sardegna Arena, il Crotone si arrende ad un Cagliari scatenato. Le due reti segnate non bastano ai calabresi per racimolare qualche punto. Nella conferenza stampa post gara mister Stroppa ha espresso tutta la sua amarezza per come è terminato il match. Di seguito le sue parole.

LE DICHIARAZIONI – «In settimana analizzeremo sicuramente i problemi, ora a caldo posso dire che mi è sembrato di averci visto intimoriti in alcune situazioni, con poco coraggio. Peccato aver preso il terzo gol praticamente a tempo scaduto nel primo tempo, poi per il resto è stata una buona prova. Potevamo sicuramente chiudere il primo tempo in vantaggio, invece siamo andati negli spogliatoi sotto nel risultato. In inferiorità, stranamente, abbiamo migliorato la qualità del palleggio e abbiamo avuto diverse occasioni per agguantare un risultato che fin lì potevamo assolutamente meritare. Perché non è possibile fare una partita simile e non portare a casa punti. L’espulsione di Cigarini? Non so se sia stata decisiva, ma giocare in 10 contro 11 in quel momento non è stato facile: la squadra però ha reagito bene, posso forse dire che l’arbitro sia stato un po’ frettoloso. Dobbiamo sempre crederci, perché alcuni episodi si potevano gestire diversamente ma abbiamo le capacità di farlo. Ma al di là di errori tecnici e tattici c’è un aspetto caratteriale che sicuramente va migliorato».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!