Spadafora: «Allenamenti delle squadre non riprenderanno prima del 18 maggio»

emergenza coronavirus spadafora
© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Spadafora, Ministro per lo Sport e le politiche giovanili, scompiglia le carte con un post su Facebook: esclusi gli allenamenti delle squadre prima del 18

«Leggo cose strane in giro ma nulla è cambiato rispetto a quanto ho sempre detto sul Calcio: gli allenamenti delle squadre non riprenderanno prima del 18 maggio e della ripresa del Campionato per ora non se ne parla proprio. Ora scusate ma torno ad occuparmi di tutti gli altri sport e dei centri sportivi (palestre, centri danza, piscine, ecc) che devono riaprire al più presto!». Parole e musica di Vincenzo Spadafora, Ministro per lo Sport e le Politiche Giovanili: il titolare del dicastero interviene nuovamente con un post su Facebook e la situazione delle squadre di Serie A disorienta sempre di più dopo la decisione del Viminale di permettere gli allenamenti. I club si preparano per riprendere ma senza forzare i tempi (leggi QUI la situazione del Cagliari), ma a questo punto per poter far entrare gli atleti nei centri sportivi occorreranno date e modalità chiare.

Leggo cose strane in giro ma nulla è cambiato rispetto a quanto ho sempre detto sul Calcio: gli allenamenti delle…

Gepostet von Vincenzo Spadafora am Sonntag, 3. Mai 2020